Materazzi: «5 maggio? Tutto era stato apparecchiato. E su Orsato…»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex difensore dell’Inter e campione del mondo Marco Materazzi in un’intervista è tornato a parlare della rivalità tra Juventus e Inter. Le sue parole

Ogni occasione è buona per rivangare antichi veleni. Marco Materazzi, ex difensore dell’Inter, si è pronunciato a La Gazzetta dello Sport su un paio di episodi emblematici della rivalità tra nerazzurri e bianconeri. Ecco le sue parole.

5 MAGGIO 2002 – «Avrei dato 2-3 degli scudetti vinti dopo per tenermi quello. Cos’è successo? Che noi abbiamo sbagliato partita, ma che tutto era stato apparecchiato perché potesse succedere. Vedi il rigore inventato contro di noi a Venezia, quello non dato da De Santis a Ronaldo contro il Chievo, l’altro negato a Hubner in Piacenza-Juve…».

ORSATO – «E’ stata persa una grande occasione… da parte dell’arbitro. Se non vedi quel fallo da giallo di Pjanic o sei cieco o non vuoi vedere. acendo il suo dovere Orsato non si sarebbe inimicato nessuno. E la Juventus forse avrebbe vinto lo stesso lo scudetto».

Articolo precedente
barzagliBarzagli: «Noi, cinque amici che abbiamo compiuto un’impresa» – FOTO
Prossimo articolo
Incontro Allegri-Marotta, c’è aria di rinnovo al 2021