Mauro: «Dybala dall’inizio? Allegri non ripeterà più quell’errore…»

Massimo Mauro
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex centrocampista della Juventus parla della prestazione dei bianconeri in casa dell’Ajax. Le parole di Massimo Mauro

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Massimo Mauro ha parlato così della sfida tra Ajax e Juventus di ieri sera.

AJAX – «Che bravi De Jong e De Ligt. Avere due giocatori così a centrocampo e in difesa aiuta tanto nel calcio di oggi, dove è importante la prima costruzione. Sono i pezzi pregiati di una squadra che unisce eleganza e praticità. Hanno rispettato la Juve evitando di attaccare come al solito, ma hanno un’identità precisa. Gli olandesi sanno fare molto male quando hanno campo a disposizione, lo abbiamo visto a Madrid. E per esperienza so che non è affatto facile giocare quando tutti si aspettano che sia tu a passare il turno. L’Ajax non avrà nulla da perdere».

JUVENTUS – «La Juve mi è piaciuta, specialmente nel primo tempo. Non ha concesso nulla all’Ajax e ripartiva sempre. Il gol poi è stato meraviglioso, un’azione corale che ti aspetteresti più dall’Ajax. Poi Cristiano ha fatto Cristiano. Ma che bravo Cancelo, una mezzapunta di qualità travestita da terzino. Dybala se avesse avuto a disposizione mezz’ora avrebbe potuto incidere di più, ma l’argentino ha bisogno di iniziare dal 1’. Però Allegri ha fatto la sua scelta: il titolare è Bernardeschi che anche ad Amsterdam ha fatto una buona partita. Dybala, Ronaldo e Mandzukic insieme dal 1’ sono un lusso che questa Juve non può permettersi. La formazione di Madrid era sbagliata e Allegri non ripeterà più l’errore di schierarli tutti e tre assieme».