Connettiti con noi

News

Milan Juve: le tre cose che non hai notato

Pubblicato

su

Milan Juve: le tre cose che non hai notato del match di San Siro. Gli episodi sfuggiti all’attenzione dei più

Milan Juve: le tre cose che non hai notato del match di San Siro.

1. Altro ritorno di Bonucci a San Siro. Gli ex tifosi non dimenticano

Una stagione non esaltante, quella 2017/18, al Milan per Leonardo Bonucci. E i tifosi rossoneri non lo hanno di certo dimenticato. Il capitano della Juventus è stato fischiato dai suoi ex sostenitori al momento della lettura delle formazioni, così come nei primi minuti di partita quasi ad ogni tocco del pallone. Come se non bastasse, è diventato virale poi il suo (non) intervento sul bis di Brahim Diaz. Statico, saltato troppo facilmente. Un pomeriggio certamente da cancellare anche per il numero 19.

2. Vlahovic-Pioli: piccolo screzio, poi il fair-play

Pochi minuti dopo l’inizio del secondo tempo, Vlahovic alza un po’ troppo il gomito nel tentativo di fermare l’avanzata di Theo Hernandez, che resta per qualche istante a terra dopo il colpo ricevuto. Stefano Pioli si avvicina subito all’attaccante della Juventus, chiedendo spiegazioni per quell’intervento ai danni del suo giocatore. Piccolo screzio che rientra immediatamente, con una stretta di mano come segno di fair-play tra i due.

3. Prima confusione sul cambio, poi la reazione di Vlahovic

Minuto 78, Milan sopra di due gol. Piccolo intoppo sul cambio della Juventus: deve uscire Vlahovic, poi Milik, poi di nuovo Vlahovic che alla fine abbandona il campo per lasciare posto a Moise Kean. Massimiliano Allegri si avvicina al suo attaccante, abbracciandolo e sussurrandogli all’orecchio qualche parola di conforto dopo la sua prestazione negativa. Il serbo si arrabbia con se stesso, scagliando anche a terra una bottiglietta.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.