Minuto di silenzio Anastasi solo per Juve e Inter: «FIGC piange a parole»

Iscriviti
juventus-minuto-silenzio
© foto www.imagephotoagency.it

Minuto di silenzio Anastasi solo per Juve e Inter: «FIGC piange a parole». Scoppia il caso per il mancato momento di raccoglimento sui campi di Serie A

Solo Juventus e Inter, per scelta autonoma, hanno deciso di osservare un minuto di silenzio prima delle rispettive partite in seguito alla scomparsa di Pietro Anastasi. Nessuna indicazione o iniziativa da parte della Lega e della FIGC per tutte le altre partite di Serie A.

Così il Giornale sulla scelta che ha indignato molti tifosi e addetti ai lavori: «La Federcalcio e la Lega sono riuscite a piangere frettolosamente a parole per qualcuno che non c’è più dimenticandosi subito colui per cui stavano versando lacrime. Impresa unica. Parole sparse qua e là di cordoglio però minuti di raccoglimento zero. Anzi. Due. Uno a Lecce e uno a Torino, voluti dall’Inter per cui aveva giocato e dalla Juventus per cui aveva molto giocato. 120 secondi arrivati per «ammutinamento» dei club alle scellerate leggerezze dei burocrati. Sarebbe bastato un whatsapp per avvisare gli arbitri e organizzare tutto. Niente da fare. E non è colpa del Var».

Condividi