Mirabelli: «Juve, l’egemonia finirà. La squadra di Pirlo non ha identità»

Iscriviti
© foto Mirabelli

Massimiliano Mirabelli ha detto la sua sulla corsa Scudetto e anche sul momento della Juventus di Andrea Pirlo

L’ex dirigente del Milan e dell’Inter Massimiliano Mirabelli ha parlato a Tuttomercatoweb, dicendo la sua sulla corsa Scudetto. Ecco il suo pensiero sulla Juventus e sul titolo.

JUVE – «Pur rimanendo l’organico più forte, avevo già previsto che l’egemonia che aveva caratterizzato questi anni il campionato non sarebbe durata. Pirlo un giorno diventerà un grande allenatore, ma sta imparando ora. Con tutte le problematiche che ne conseguono. Non vedo un’identità che eravamo a vedere prima con Allegri, Conte e Sarri. La Juve è sempre stata una squadra solida, oggi è affidata alle giocate dei singoli».

SCUDETTO – «Inter, Milan, Napoli e Atalanta. Chi avrà più coraggio potrà insidiare la Juve».

LEGGI ANCHE: Sconcerti: «Arthur operazione di bilancio per la Juve. Pirlo come Sarri»

Condividi