Connettiti con noi

Hanno Detto

Montemurro: «Sono contento per le ragazze, ora inizia un’altra avventura»

Pubblicato

su

Montemurro ha commentato il poker rifilato dalla Juventus Women contro il St. Polten. Le dichiarazioni del tecnico

(Mauro Munno inviato a Vinovo) – Coach Montemurro ha commentato la vittoria per 1-4 conquistata dalla sua Juventus Women contro il St. Polten che ha permesso alle bianconere di qualificarsi al secondo turno preliminare di Women’s Champions League.

FELICITA’ – Sono molto molto contento per le ragazze perché hanno messo in moto due cose da fare e sono riuscite a farle contro una squadra molto forte.

PRESTAZIONE POSITIVA – Secondo me abbiamo avuto molte opportunità di tenere più palla e chances. Nella finalizzazione siamo andati troppo veloci invece di stare più calmi. Non mi ricordo chances  che hanno avuto loro, nella fase difensiva siamo andati bene. Abbiamo lavorato in questa situazione e nella protezione di difesa, anche per conquistare e tenere la palla. Ci abbiamo lavorato nelle ultime 2-3 settimane e si vede che stiamo andando bene.

CRESCITA – C’è ancora una crescita da fare. Nelle uscite abbiamo avuto delle chances. Sono partite di emozioni che le ragazze non hanno mai giocato e capisco che possano sbagliare sotto questo punto di vista. Forse abbiamo concesso troppi corner e rimesse, ma non hanno fatto danni.

FUTURO IN COPPA – Aspettiamo il playoff per arrivare nei gruppi. Se arriviamo nei gruppi, è un’altra avventura.

VIGILIA – E’ stata tranquilla, abbiamo fatto il lavoro durante la settimana, ci siamo preparati. Le ragazze hanno capito i loro ruoli. Ognuno ha le sue emozioni, ma comunque eravamo tranquilli e preparati.

CARUSO E HURTIG – E’ stata molto importante, ogni volta che abbiamo avuto palla nella metà campo, lei con i suoi movimenti o portava via un centrocampista per farci giocare o metteva pressione sulla difesa. Gli spazi li crea, ha le capacità per fare un gran campionato. Hurtig? Abbiamo visto l’importanza alla fine.

HYYRYNEN – Abbiamo visto delle cose riguardo la fase difensiva e ho pensato che aveva doti per tenere gli spazi meglio. Lundorf è più proattiva, è una che vuole andare avanti. Ho voluto giocare con un difensore più alla difensiva.

BONANSEA – E’ molto contenta, ride e si sta divertendo.

ZAMANIAN – Ogni partita fa le scelte giuste, forse all’inizio faceva scelte troppo difficili. Ora si sta preparando meglio nel preparare il gioco per la seconda fase. Lei vede il gioco molto bene.

 

Advertisement
Advertisement

J Woman: Quante ne sai?

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement