Paratici: «Pirlo sta crescendo, impara in fretta. Sulla personalità dei nuovi…»

Iscriviti
© foto Paratici

Fabio Paratici parla a pochi minuti da Juve Dinamo Kiev. Le parole del dirigente bianconero prima della Champions League

La Juve è impegnata sul campo dell’Allianz Stadium contro la Dinamo Kiev. A pochi minuti dalla sfida di Champions League, Fabio Paratici è intervenuto ai microfoni di Jtv.

GARA«Mi aspetto una gara di crescita. Abbiamo avuto poco tempo, non abbiamo avuto precampionato, ogni partita è la tappa di un percorso. In ogni percorso si hanno degli stop ma la squadra è in crescita».

LUCESCU «Lucescu è un grandissimo allenatore, ha sempre lavorato con i giovani, ne ha cresciuti tanti, a partire da Pirlo e Baronio. Anche questa Dinamo Kiev è piena di giovani».

MODULO«Al di là dei numeri, i giocatori si muovono. I numeri sono solo sulla carta. Abbiamo giocatori interessanti con caratteristiche diverse. Bisogna amalgamarli, queste partite servono per vedere come reagiscono per giocare a fianco di altri campioni».

JUVE «Vorrei vedere una bella partita per proseguire il nostro percorso di crescita come in questi due mesi».

Il dirigente della Juve, poi, ha parlato anche ai microfoni di Sky Sport. 

FRAPPART «È stata abbattuta un’altra barriera. Sappiamo che è molto brava, ed è la cosa più importante».

PERSONALITA’ «E’ un discorso generale. Chi arriva alla Juve lo fa con entusiasmo, ma comporta un certo tipo di carico e il pallone non ha la stessa pesantezza. È normale nel primo periodo imbattersi in qualche difficoltà. Ora siamo qui a dire che De Ligt è tra i migliori al mondo, ma per i primi sei mesi l’anno scorso veniva criticato».

COME COMUNICA PIRLO – «Mi piace molto, anche perché lo conosco da tanti anni e l’ho vissuto da calciatore. L’ho trovato migliorato e lo sta facendo sempre di più in questi mesi rispetto a quando è arrivato. Impara velocemente, è una persona intelligente».

STILE JUVE – «La Juventus è un modo di vivere. È uno stile di vita, quest’anno abbiamo scelto questa strada e la perseguiamo con fiducia. Siamo all’inizio di un percorso, non possiamo prendere scorciatoie. Facciamo le salite e poi arriveranno le discese».

LEGGI ANCHE: Juve Dinamo Kiev LIVE: seguite il match con noi

Condividi