Pirlo presenta Parma Juve: «Attenti ai ragazzi di Liverani»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Pirlo presenta Parma Juve: le parole del tecnico bianconero alla vigilia della sfida di campionato contro i crociati

Sfida di Serie A molto importante tra ParmaJuventus e in programma domani (sabato) alle 20.45 allo stadio Tardini. I bianconeri di Pirlo vogliono tornare alla vittoria dopo il sesto pari stagionale. Proprio il tecnico bianconero ha presentato la sfida, a partire dalle 17, contro i crociati ai microfoni di Juventus TV JuventusNews24.com ha seguito le sue dichiarazioni.


PARMA – «E’ una squadra che sta facendo bene da quando ha cambiato modulo, hanno avuto risultati positivi su campi importanti. Hanno cambiato modo di giocare con un allenatore nuovo ma bisogna stare attenti perché si gioca dopo 3 giorni e bisognerà ritrovare le energie».

LA GARA – «Mi aspetto una partita classica con loro che si difenderanno e proveranno a ripartire, hanno giocatori veloci e dobbiamo fare bene le preventive quando avremo il possesso palla».

LIVERANI – «Era un grandissimo giocatore, pensava già prima che potesse ricevere il pallone e sta facendo molto bene da allenatore a Lecce e ora a Parma dove è arrivato da poco e un po’ di tempo va dato anche a lui».

ATALANTA – «Mi ha lasciato un po’ di rabbia perché abbiamo fatto una buona partita e c’è rammarico per non aver portato a casa i 3 punti. Fisicamente stiamo bene e l’abbiamo dimostrato in una gara molto intensa come quella con la Dea, abbiamo giocato sullo stesso livello e a volte anzi siamo stati anche superiori su questo aspetto ma quando giochi ogni 3 giorni devi recuperare in fretta».

PROGRESSI – «Stiamo progredendo in tutte le zone del campo, a volte facciamo meglio la fase difensiva altre in quella offensiva ma stiamo crescendo in maniera complessiva, non c’è una zona dove chiedere di più».

ATTACCO DEGLI SPAZI – «Stiamo facendo molto meglio con giocatori che hanno più caratteristiche di andare dentro nello spazio, quando gli attaccanti vengono fuori gli altri devono andare dentro e lo stiamo facendo bene specie con i nostri interni».

GARANZIA DIFESA – «La squadra si sta compattando, abbiamo trovato i giusti automatismi, su quel lato sono tranquillo».

Condividi