Rapinoe denuncia: «La FIFA non ci rispetta come fa con gli uomini»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Megan Rapinoe, calciatrice statunitense e femminista, ha rilasciato alcune dichiarazioni forte legate alla FIFA

Intervistata da Marca, Megan Rapinoe ha pronunciato parole di denuncia nei confronti della FIFA che, secondo la calciatrice, non rispetterebbe il calcio femminile come quello maschile. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

CALCIO FEMMINILE – «Il 2019 è stato un anno incredibile per il calcio femminile. Mi dispiace per quelli che si sono accorti del calcio femminile solo in questo momento. Arrivano un po’ tardi, ma li perdoniamo. Durante il Mondiale lo spettacolo è stato incredibile, adesso dobbiamo passare allo step successivo».

FIFA – «Non sentiamo di avere lo stesso rispetto che hanno gli uomini da parte della FIFA. È ora di fare un passo in avanti verso l’uguaglianza. Abbiamo dimostrato di poter offrire un bello spettacolo, ora è il momenti che le istituzioni facciano qualcosa per noi».

Condividi