Ravanelli: «Umberto Agnelli mi disse che ero uno dei giocatori più importanti»

gianluca vialli ravanelli
© foto Wikimedia Commons

Fabrizio Ravanelli ha rilasciato un’intervista parlando dello Scudetto 1995 e dei complimenti a lui riservati da Umberto Agnelli

A La Gazzetta dello Sport, Fabrizio Ravanelli ha raccontato un aneddotto risalente allo Scudetto vinto nel 1995. Di seguito riportato un estratto delle sue parole.

I RICORDI CON UMBERTO AGNELLI – «Il 1994-95 è stato un grande anno. Ricordo che Umberto Agnelli alla fine mi fece i complimenti, dicendo che ero uno dei giocatori più importanti di quella Juventus e uno dei perni per il futuro».