Ray Allen: «La Juve mi ha impressionato, bisogna essere leader come CR7»

© foto www.imagephotoagency.it

Ray Allen, ex cestista, ha rilasciato un’intervista dopo la partita vista all’Allianz Stadium tra Juve e Atletico Madrid

Ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, Ray Allen è tornato a parlare della sfida di Champions League vista all’Allianz Stadium tra Juve e Atletico Madrid. Di seguito riportato un estratto delle sue parole.

LO STADIUM – «Sono cresciuto giocando a calcio ma era la prima volta allo stadio: mi ha impressionato tutto, la Juve, i tifosi che ci credevano, l’atmosfera elettrica».

RONALDO – «Non sono riuscito ad incontrarlo, non mi aspettavo questa prestazione magnifica. All’inizio speravo di vedere almeno un gol poi Cristiano ne ha fatti tre e ha reso la partita speciale. Bisogna essere leader e aiutare gli altri come fa lui».

CR7 E MICHAEL JORDAN – «Impossibile fare paragoni. Cristiano domina il suo sport, decide segnando, lo fa in maniera diversa da MJ perché è diverso il calcio. Di certo quando giochi così devi allenare la mente non solo il fisico».