Riapertura stadi, Codacons: «Scelta folle di Bonaccini»

© foto www.imagephotoagency.it

Gli stadi del Sassuolo e del Parma hanno ricevuto il via libera dal governatore dell’Emilia Romagna Bonaccini per la riapertura

Il Codacons non ci sta e attacca Bonaccini sulla riapertura degli stadi in Emilia Romagna. Carlo Rienzi, presidente del Codacons, bacchetta Bonaccini per il via libera dato a Parma e Sassuolo sulla riapertura degli impianti in questo weekend per 1000 persone. Le parole riportate da Il Corriere della Sera.

CODACONS«Si tratta di una decisione gravissima che esporrà la collettività ad inutili ed evitabili rischi. Mentre in tutta Italia salgono pericolosamente i contagi, il presidente della Regione ha pensato bene di aprire le porte degli stadi e consentire assembramenti di tifosi, così da creare altre potenziali situazioni di contagio. Una scelta folle contro la quale chiediamo oggi l’intervento dei Prefetti di Parma e Reggio Emilia, affinché blocchino le ordinanze di Bonaccini».

LEGGI ANCHE: Apertura stadi, De Siervo tuona: «Situazione surreale, serve chiarezza»

Condividi