Caos premio Uefa, Sergio Ramos difende Modric. E su Ronaldo…

ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore della Spagna e del Real Madrid ha difeso la scelta della Uefa di premiare Modric e ha attaccato Ronaldo e Mendes

Non si placano le polemiche scaturite dalla decisione della Uefa di premiare Luka Modric e non Cristiano Ronaldo come Player of The Year dell’ultima Champions League. Nonostante siano intervenuti gli stessi protagonisti a calmare le acque (vedi Modric), continuano ad arrivare parole sul caso nato durante i sorteggi della Champions League 2018/2019 del 30 agosto. Ultimo a dire la sua è stato Sergio Ramos, difensore e capitano del Real Madrid.

Già con le dichiarazioni dei giorni passati Ramos aveva dimostrato di non essersi lasciato bene con Ronaldo. Il numero 4 dei Blancos, evidentemente, non ha ancora digerito l’addio a Madrid del portoghese, e ora difende la squadra. Al termine del match di Nations League tra Spagna e Inghilterra, Ramos ha parlato del «caso premio Uefa» ai microfoni di As: «A parte essere un grande amico, ci sono pochi giocatori come Modric. Ha strameritato il premio Uefa, sono orgoglioso di averlo nella mia squadra. Le parole di Jorge Mendes? Non risponderò a Mendes, tutti hanno la loro opinione. Ci sono giocatori che hanno più marketing ma alla fine non ci sono dei criteri per l’assegnazione del premio. Ecco perché, a mio parere, Modric lo ha assolutamente meritato».

Articolo precedente
Deschamps si coccola Matuidi: «Fondamentale per noi»
Prossimo articolo
Italia, Chiellini fa il pompiere: «Presto per dare giudizi»