Ronaldo, terminata l’udienza a Madrid: confermato l’accordo – VIDEO

Cristiano Ronaldo è tornato nella sua Madrid per chiudere una volta per tutte la partita con il fisco spagnolo. Oggi il blitz decisivo

Cristiano Ronaldo è tornato in quello che per 9 anni è stato il suo regno, Madrid, insieme alla sua Georgina. Il portoghese ha chiuso definitivamente la partita con il fisco. L’accusa imputata al lusitano era quella di evasione fiscale legata ai diritti d’immagine, relativa al quadriennio 2011-2014. Il numero 7 bianconero ha  ratificato il patteggiamento di 23 mesi di reclusione (non scontabili perché per crimini non violenti) e il pagamento di una sanzione da 18,8 milioni di euro (che sarebbe già stata pagata), come stabilito nell’udienza della scorsa estate. Il processo all’Audiencia Provincial di Madrid è durato appena 50 minuti, in quanto pura formalità dopo l’accordo già raggiunto.