Connettiti con noi

Hanno Detto

Sconcerti: «KO era nell’aria, Tuchel ha idee più verdi di quelle di Allegri»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Sconcerti: «KO era nell’aria, Tuchel ha idee più verdi di quelle di Allegri». L’analisi del giornalista sul Corriere della Sera

Mario Sconcerti analizza così sul Corriere della Sera il pesante ko della Juventus a Londra col Chelsea.

Il suo pensiero: «Era nell’aria una notte così. Da troppo tempo la Juve abusava del proprio gioco, che è sempre stato un limite, non una conquista. Né un gioco voluto da Allegri, che sarà pure italianista, ma non ama farsi male da solo. La difesa serrata, il catenaccio moderno, saranno state anche cose intelligenti, ma erano pezze, non soluzioni. Senza Lukaku, Tuchel ha rovesciato la squadra. Non più un punto di riferimento in attacco, ma tre fantasisti che portavano continuamente al tiro con passi brevi l’ultima linea di gioco. Senza un punto che desse logica, la Juve ha solo inseguito, anche in area di rigore dove quasi sempre è stata costretta a giocare. (…) I limiti della Juve sono evidenziati dal suo modulo, si difende non perché ami difendersi, ma perché ammette la propria inferiorità contro una quantità imbarazzante di avversari. Credo anche che Tuchel abbia idee più verdi di Allegri e sia da un paio di anni il più promettente tecnico al mondo. Di sicuro ha raccontato una realtà sulla Juve che troppe volte abbiamo cercato di dimenticare (…)»