Semplici: «Leggo la formazione della Juve e vedo nove nazionali»

semplici
© foto www.imagephotoagency.it

Leonardo Semplici, tecnico della Spal, torna a parlare della sfida vinta contro una Juventus rimaneggiata. Le sue parole

Dopo le polemiche seguita alla formazione schierata dalla Juventus contro la Spal, Leonardo Semplici, tecnico dei ferraresi, è intervenuto così sulla vicenda.

Le sue parole a Radio Anch’io Sport: «Io leggo la formazione e vedo nove nazionali più Bernardeschi che è subentrato a gara in corso. Sono giocatori che sono difficili da battere. Penso più che altro sia stato un momento particolare per affrontare la Juve, ma non credo che la formazione sia stata composta da ragazzi ingenui. Credo ce la Spal abbia fatto una grande prestazione nel secondo tempo. Dopo il pareggio non ci siamo accontentati e abbiamo provato a vincere. Questo è un merito innegabile dei miei giocatori. Poi non mi sembra sia la prima volta che una piccola batte una grande. Può capitare che una grande non sia al top… 9 volte su 10 vince la grande e una volta la piccola, non vedo scandali particolari»