Sorrentino: «Mi solleticava essere il primo a parare un rigore a Ronaldo» VIDEO

Stefano Sorrentino, portiere del Chievo Verona ha parlato al termine della gara contro la Juventus

(Giovanni Albanese e Mauro Munno, inviati all’Allianz Stadium) Stefano Sorrentino, portiere del Chievo, ha parlato al termine della partita contro la Juventus. Il portiere non può che ritenersi soddisfatto per essere stato il primo a parare un rigore in Serie A a Ronaldo. LA CRONACA DEL MATCH

RIGORE – «Dopo averlo parato, ho sbroccato contro l’arbitro perchè secondo me era un rigore che si poteva evitare, avrei preferito non parare il rigore ma portare a casa qualche punto, anche perchè ho parato 4 rigori degli ultimi 6. Mi solleticava l’idea di essere il primo a parare un rigore a Ronaldo, a marzo faccio 40 anni e sono in scadenza di contratto con una squadra ultima in classifica»

MERCATO – «Sono rimasto al Chievo perchè mi ha dato tanto, ho iniziato la stagione qui e rimango qui».