Sputo Douglas Costa, in arrivo maxi-stangata: Milajlovic prese otto giornate

© foto www.imagephotoagency.it

Il brutto gesto di Douglas Costa costerà sicuramente tanto al brasiliano. I precedenti dicono almeno 3 giornate, ma Mihajlovic arrivò a otto

La Juventus torna dalla sosta per le Nazionali e vince la quarta partita consecutiva in Serie A. I bianconeri hanno battuto 2-1 il Sassuolo all’Allianz Stadium in un match che si è complicato negli ultimi minuti. Decisiva al fine della vittoria la doppietta messa a segno da Cristiano Ronaldo. Il portoghese si è finalmente sbloccato e ora i tifosi vogliono continuare a vederlo esultare. A rovinare l’atmosfera che c’era ieri allo Stadium ci ha pensato però Douglas Costa, reo di un gesto bruttissimo: gomitata, testata e infine sputo in faccia a Federico Di Francesco.

Il brasiliano si è già scusato per il gesto, ma verrà comunque punito sia dalla Juventus che dal Giudice Sportivo. Per quanto riguarda la società, La Repubblica parla di almeno 100 mila euro di multa. Il Giudice Sportivo sta invece preparando una maxi-stangata per il brasiliano. Per la giustizia sportiva, infatti, il minimo per uno sputo sono tre giornate di squalifica. Per Douglas Costa pesano però anche i tentativi spallata e testata. Si dovrebbe andare dunque sulle cinque giornate, ma i precedenti spaventano ancora di più il brasiliano. Sinisa Mihajlovic rimediò infatti ben otto giornate di squalifica per un gesto simile in Champions League. Francesco Totti ne prese quattro all’Europeo 2004 per lo sputo a Poulsen, mentre Rosi e Lavezzi nel 2011 ne presero tre a testa durante Roma-Napoli.

Articolo precedente
ronaldoGoal Ronaldo, il portoghese celebrato anche in Spagna
Prossimo articolo
Marchisio, esordio allo Zenit e primi pensieri social da non juventino – FOTO