Tabaccai aperti o chiusi per l’emergenza Coronavirus? La decisione

© foto www.imagephotoagency.it

L’ordinanza per l’emergenza Coronavirus dispone la chiusura di attività produttive non legate a servizi essenziali: tabaccai aperti o chiusi?

Tabaccai aperti o chiusi? E’ tra le domande più diffuse dopo la nuova stretta del Governo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. L’ordinanza, che entrerà in vigore da lunedì 23 marzo, esclude le tabaccherie e le aree di servizio carburante, in quanto ritenute di prima necessità.

Come spiegato dal premier Conte, le restrizioni risparmiano anche giornali, radio, televisioni ed edicole, al fine di garantire l’informazione alla popolazione, in questa momento particolarmente difficile.