Torricelli: «Juve più forte dell’Ajax, può passare il turno»

Torricelli
© foto www.imagephotoagency.it

Moreno Torricelli ha parlato della sfida tra Ajax e Juventus di Champions League: queste le impressioni dell’ex bianconero

Moreno Torricelli, dopo la gara tra Ajax e Juventus, ha parlato ai microfoni di TuttoJuve. Queste le parole dell’ex calciatore bianconero.

AJAX JUVE«È finita 1-1 come nel 1996, ma qui non c’erano i supplementari come nella finale di Roma. La Juve ha fatto una buona partita, ha un po’ pagato il gol preso ad inizio ripresa e per questo non è riuscita a gestire nella maniera migliore. Aver segnato fuori casa è importante, bisognerà far la partita al ritorno ma non sarà semplice contro questo Ajax che comunque ha avuto la forza di premere».

DOUGLAS COSTA«Douglas Costa lo conosciamo bene come calciatore e nell’uno contro uno è micidiale. Perché quando ti prende in velocità è in grado sempre di creare delle situazioni di pericolo, il palo è una dimostrazione di quel che affermo. Ha dimostrato tutta la sua potenza».

MANDZUKIC«Si è sentito un po’ mancare il suo apporto, siamo abituati a vedere un altro Mario ma forse non è ancora fisicamente al top per via dell’infortunio subito. Sicuramente ieri non ci ha fatto vedere granché di quello che è capace di fare».

RONALDO«Sono i suoi numeri, lui è chiamato a fare questo ed è veramente bravo. Si è fatto vedere poco, ma quando gli è capitata l’occasione giusta è stato bravo a saperla trasformare».

PASSAGGIO DEL TURNO«La fiducia è a mille, penso ancora che la Juve sia più forte dell’Ajax e ha tutte le qualità per passare il turno. Sarei contento se la potesse risolvere Bernardeschi. E’ una settimana, questa, che può vedere la Juve trionfare in campionato, per lo scudetto manca soltanto l’aritmetica e bisogna concentrarsi per le partite che mancano in Champions».

RUGANI«Rugani ha giocato benissimo, è stato uno dei migliori in campo e non ha sbagliato praticamente nulla. Sono contento per lui».