Ultimissime Juve 25 ottobre: le notizie delle ore 17.00

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno 25 ottobre 2020

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 25 ottobre 2020

Juve-Verona, le trasferte non sorridono ai gialloblù: quel dato non mente

Ore 16.00 – Attraverso il proprio sito ufficiale, la Juve ha svelato le statistiche e i dati relativi al match di questa sera contro il Verona. Un dato preoccupante caratterizza le trasferte della squadra di Ivan Juric.

Il Verona, infatti, è la squadra che aspetta da più turni il successo esterno in Serie A (12: 7N, 5P), tra quelle attualmente nella competizione. L’ultima volta che i gialloblù hanno giocato più trasferte consecutive nel massimo campionato senza vincerne neanche una è stata nel marzo 2016 (17).

Convocati Verona per la Juve: la lista di Juric

Ore 15.00 – Attraverso il proprio sito ufficiale, il Verona ha stilato la sua lista dei convocati per il match in programma questa sera contro la Juve. Ecco i giocatori scelti da Juric per la sfida all’Allianz Stadium con i bianconeri.

Convocati Verona per la Juve: l’elenco
1 Silvestri
3 Dimarco
5 Faraoni
6 Lovato
7 Barak
8 Lazovic
11 Favillli
14 Ilić
16 Terracciano
17 Ceccherini
18 Cancellieri
19 Rüegg
20 Zaccagni
22 Berardi
23 Magnani
25 Pandur
26 Vieira
27 Dawidowicz
29 Kalinic
33 Empereur
36 Amione
61 Tameze
90 Colley

Convocati Juve per il Verona: torna in lista McKennie

Ore 13.30 – Attraverso i propri canali ufficiali, la Juve ha svelato i convocati per la partita di questa sera contro il Verona. Grande novità nella lista di Pirlo: torna Weston McKennie, richiamato dopo essere guarito dal Coronavirus.

Tra gli assenti, invece, figurano gli infortunati Alex Sandro, Chiellini e De Ligt, lo squalificato Chiesa e Cristiano Ronaldo, positivo al Coronavirus e desideroso di tornare in campo mercoledì contro il Barcellona in Champions League.

Conferenza stampa Conte sul nuovo Dpcm LIVE: le parole del premier

Ore 13.00 – SEGUI LIVE LA CONFERENZA STAMPA DI CONTE

Nuovo Dpcm, cosa succede al calcio? Quali campionati vengono sospesi

Ore 12.30 – Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato nella notte il nuovo Dpcm, volto a stabilire le nuove regole per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Misure che riguardano anche il calcio.

Per quanto riguarda gli stop ai campionati, saranno sospese le attività a livello regionale e provinciale. Tutto fermo dall’Eccellenza in giù, con Serie A, B, C e D che invece proseguiranno. Confermati anche Serie A e B nel calcio femminile e il campionato Primavera.

Calciomercato Juve, shopping in Ligue 1: Aouar e Camavinga nel mirino

Ore 11.00Tuttosport fa il punto su un possibile asse di mercato: quello tra la Juve e i francesi del Lione. I rapporti tra i due club sono buoni e lo conferma il fatto che Mattia De Sciglio sia andato in prestito proprio nella squadra di Rudi Garcia. Proprio per questo la Juve non ha ancora gettato la spugna per Aouar, centrocampista classe ’98 che probabilmente finirà quest’estate il ciclo con i francesi. Non è finita qui: la Juve vorrebbe impostare un discorso simile anche con il Rennes. Dopo l’approdo nella squadra rossonera di Rugani, a Torino sognerebbero il gioiello Eduardo Camavinga.

Allianz Stadium, addio ai 1000 spettatori. Cosa dice il nuovo Dpcm

Ore 10.00 – Con il nuovo Dpcm (che il Premier Conte ha firmato nella notte) il mondo dello sport subirà rinnovate restrizioni per l’emergenza Coronavirus. I palazzetti e gli stadi perderanno infatti il loro pubblico (1000 all’aperto e 200 al chiuso), si potrà giocare dunque solo a porte chiuse. In più non si fermeranno solo i campionati di ordine provinciale, ma anche quelli regionali. Gli unici dilettanti che continueranno a giocare saranno quelli che prendono parte a tornei Nazionali, oltre ai professionisti.

Saranno sospese anche le attività di palestre, piscine centri benessere e termali. Le attività sportive di base e motorie presso centri e circoli sportivi saranno consentite, ma nel rispetto della norma del distanziamento. Misure restrittive che saranno valide da domani fino al prossimo 24 novembre.

Cristiano Ronaldo aspetta il tampone di martedì: obiettivo Juve-Barcellona

Ore 09.00 – Cristiano Ronaldo, per quanto asintomatico, continua a non risultare positivo al Covid-19. Anche l’ultimo tampone, ininfluente ai fini del match di questa sera con il Verona, avrebbe dato il medesimo esito.

Tuttosport spiega come la Juve aspetti con ansia il tampone più importante, quello di martedì, che potrebbe permettere a Ronaldo di scendere in campo contro il Barcellona. Per il protocollo UEFA infatti il club deve inviare sette giorni prima della partita la documentazione medica che attesti le buone condizioni di salute del giocatore. Poi il calciatore deve essere negativo almeno 24 ore prima del match per poter far parte dei convocati.

Probabili formazioni Juve-Verona: le ultime sulle scelte di Pirlo

Ore 8.30 – La Juventus ospita il Verona all’Allianz Stadium in occasione della quinta giornata di Serie A. I bianconeri sono reduci dallo scialbo pareggio di Crotone e dall’ottima prova in Champions League con la Dinamo Kiev.

Pirlo lancerà dal primo minuto Dybala al fianco di Morata. A supporto del tandem offensivo dovrebbe agire Ramsey, mentre sugli esterni potrebbero esserci Cuadrado e Frabotta, in vantaggio su Bernardeschi. A centrocampo per la prima volta dal primo minuto la coppia Arthur-Rabiot, mentre in difesa scelte obbligate con la linea a tre composta da Danilo, Bonucci e Demiral.

Compleanno Chiesa, 23 anni per l’ultimo arrivato: gli auguri della Juve – FOTO

Ore 8.00 – Federico Chiesa compie 23 anni e la Juventus lo festeggia attraverso i propri canali ufficiali l’ultimo arrivato in casa bianconera

«Per la prima volta oggi Federico Chiesa spegne le sue candeline insieme a noi. E sono 23, anche se la grinta, il talento e la personalità con cui si è avvicinato alla maglia bianconera in queste settimane sono da giocatore già esperto e maturo.

Fede ha già mostrato tante sue qualità nelle prime partite che ha giocato dal suo arrivo, fra cui il suo esordio in Champions League pochi giorni fa, confermando di essere un giocatore prontissimo a mettere le sue caratteristiche a disposizione del gioco della Juve, come conferma l’assist a Morata a Crotone. E che impatto, se si pensa che quell’assist è arrivato dopo pochissimi minuti di gioco…

Purtroppo questa sera Chiesa non potrà festeggiare in campo, ma il suo esordio all’Allianz Stadium è solo rimandato e noi non vediamo l’ora…

Buon compleanno da tutti noi, Federico!».

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine del 25 ottobre

Condividi