Connettiti con noi

Ultimissime Juve

Ultimissime Juve: Pogba voleva giocare con Dybala, Marotta punta la Joya

Pubblicato

su

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Le ultime ore della giornata in casa bianconera

Domenica 22 maggio 2022

Pogba Juve si fa, ma «voleva giocare con Dybala». L’indiscrezione

Ore 23.10 – Pogba ha espresso la sua volontà di tornare alla Juve perché al Manchester United non è riuscito ad imporsi come sperava. Come riporta la Gazzetta dello Sport, però, il francese avrebbe un piccolo dispiacere.

Pogba, infatti, avrebbe voluto giocare di nuovo con Dybala alla Juve. La Joya, invece, lascerà i bianconeri a fine stagione perché non ha rinnovato il contratto. Dall’argentino potrebbe ereditare la maglia numero 10.


Dembélé Juve, il Barcellona perde la pazienza. Cosa è successo

Ore 22.40 – La situazione di Dembélé al Barcellona è ancora da definire e col passare del tempo si fa sempre più incandescente.

Il direttore Alemany ha fatto il punto sul futuro del francese in scadenza di contratto che piace alla Juve. Le parole riportate da Fabrizio Romano via Twitter.

LE PAROLE – «Ousmane ei suoi agenti sono gli unici a sapere cosa faranno. Non abbiamo notizie da 6-7 mesi. Ho un’opinione personale su questa storia di Dembélé, ma non è importante ora».


Kamara Juve, c’è l’accordo col club. L’indiscrezione sul talento francese

Ore 21.40 – Kamara ha annunciato che lascerà il Marsiglia a parametro zero questa estate.

L’obiettivo di mercato della Juve, tuttavia, difficilmente arriverà alla corte di Allegri. In base a quanto riferito dal giornalista Fabrizio Romano via Twitter, infatti, il talentuoso centrocampista in uscita dal Marsiglia sarebbe destinato alla Premier League. L’Aston Villa starebbe chiudendo l’affare e avrebbe accordo verbale quasi definito. I lavori sono in corso.


Dybala Inter, «opportunità da valutare»: l’annuncio di Marotta

Ore 21.20 – Continua la corte dell’Inter per portare Dybala a Milano.

Beppe Marotta, intervenuto ai microfoni di Dazn dopo l’inutile vittoria dei nerazzurri contro la Sampdoria, ha fatto un annuncio sul numero 10 argentino che lascerà la Juve a fine stagione a parametro zero e che è nel mirino della squadra di Inzaghi.

DYBALA INTER – «Ci sono dei giocatori svincolati che rappresentano opportunità, noi come area sportiva valuteremo».


Scudetto Milan: fair play Juve. Il messaggio dei bianconeri – FOTO

Ore 20.10 – Il Milan è diventato campione d’Italia dopo aver battuto il Sassuolo al Mapei Stadium per 0-3.

Congratulazioni al @acmilan per la vittoria della @SerieA 2021/2022!— JuventusFC (@juventusfc) May 22, 2022

La Juve, via Twitter, ha mandato un messaggio di complimenti alla società rossonera per la vittoria dello Scudetto.

«Congratulazioni al Milan per la vittoria della Serie A 2021/2022!».

Grande fair play, ancora una volta, da parte dei bianconeri che pochi giorni avevano fatto lo stesso con l’Eintracht vincitore dell’Europa League.


Perisic Juve: dall’incontro con l’Inter all’offerta bianconera. TUTTE le novità

Ore 19.40 – Sono giorni molto caldi per il futuro di Ivan Perisic. L’esterno croato, in scadenza di contratto con l’Inter, domani incontrerà la dirigenza nerazzurra per discutere del rinnovo di contratto.

Sullo sfondo resta la Juventus, il cui interesse è vivo e concreto. I bianconeri però, secondo quanto riportato da Sky Sport, non hanno ancora formulato offerte per il croato.


Barzagli intervista Allegri: «Ti ricordi quella volta con lo United in cui…»

Ore 18.20 – Andrea Barzagli ha intervistato il suo ex allenatore Massimiliano Allegri per DAZN. Di seguito un estratto di un’intervista a breve visibile sulla piattaforma.

BARZAGLI – «Come sei messi con i giochi da tavola?»

ALLEGRI – «Un po’ ne ho fatti, ora ormai… con l’età meno». 

BARZAGLI – «Puoi vendicarti con un aneddoto su di me».

ALLEGRI – «Ti ricordi quella partita con il Manchester United in casa, vincevamo 2-1… te da quella partita lì non sei più uscito, in crisi totale!»


Bonucci ai tifosi: «Non siamo stati all’altezza della maglia». Poi fa una promessa – FOTO

Ore 17.40 – All’indomani dell’ultima sfida di campionato in casa della Fiorentina, Leonardo Bonucci ha voluto fare il punto sulla stagione bianconera dopo troppi alti e bassi.

BONUCCI – «È stata una stagione non all’altezza della maglia che abbiamo addosso. 
La prossima dovrà essere diversa. Perché alla Juventus, VINCERE È L’UNICA COSA CHE CONTA
», ha scritto il difensore della Juventus sul proprio profilo Instagram. Gli occhi sono già rivolti alla prossima stagione.


Juventus Women da record: triplete e decimo trofeo in cinque anni di storia

Ore 16.30Altra giornata di grande festa per la Juventus Women. Le bianconere hanno ribaltato la finalissima di Coppa Italia grazie alle reti di Girelli e Gama e hanno conquistato la Coppa Italia.

Si tratta del decimo trofeo per la Juventus Women in soli cinque anni di storia, oltre ad un altro momento indimenticabile per le bianconere di Montemurro.


Di Maria Juve: l’argentino saluta così il Psg. Lettera emozionante sui social – FOTO

Ore 14.20 – Attraverso il suo profilo Instagram, Angel Di Maria ha salutato il Psg con questa lunga lettera. Ora, lo aspetta la Juventus.

PAROLE – «È arrivato il giorno che non volevo arrivasse mai. Il giorno in cui devo dire addio. Perché Parigi rimarrà la mia casa per tutta la vita. Abbiamo vissuto con la mia famiglia 7 anni indimenticabili. Dal primo giorno ci siamo sentiti a casa. Non ho parole per ringraziare tutta la gente del club, tutti i tifosi. Sono entrato in questo club dalla porta principale e me ne sono andato proprio da quella porta. La mia sofferenza e le lacrime di ieri, così come della mia famiglia, è per l’amore che proviamo per questo club, per questa città e per tutte le persone che abbiamo incontrato. Ci mancherete tutti molto. Grazie mille».


Pogba Juve (Gazzetta), la numero 10 e l’ingaggio: ecco quando firma

Ore 8.40 – Come riferito dalla Gazzetta dello Sport, questa che verrà potrebbe essere la settimana decisiva per il ritorno di Paul Pogba alla Juve. Il centrocampista è convinto dal progetto bianconero ed è pronto ad iniziare la sua seconda avventura torinese a dieci anni di distanza dalla prima.

Firma possibile già in settimana su un triennale da 7,5 milioni di euro più bonus che lo faranno arrivare a 10 totali, rendendolo uno dei più pagati della rosa. Ma non solo. Con l’addio di Dybala, infatti, la maglia numero 10 rimarrà senza padrone e la tentazione di riconsegnarla a Paul è molto forte…


Fiorentina Juve, il peggiore è Allegri: «Zero tiri, squadra desolante!»

Ore 8.20 – I quotidiani oggi in edicola bocciano ampiamente Massimiliano Allegri. La sconfitta rimediata ieri sera contro la Fiorentina non è passata sottotraccia nonostante i bianconeri non avessero ormai nessun obiettivo.

Ben sotto la sufficienza il voto medico del tecnico, con la spiegazione di aver visto unaJuve desolante”, che ha chiuso la gara con zero tiri verso lo specchio della porta. L’anno prossimo servirà un sensibile cambiamento.