Adani sicuro: «Inter? Quando gioca così, arrivo a dire che è ingiocabile»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Adani sicuro: «Inter? Quando gioca così, arrivo a dire che è ingiocabile»

Pubblicato

su

Lele Adani, ex difensore dell’Inter, ha parlato della stagione dei nerazzurri e sulla vittoria conquistata contro la Roma

Intervenuto dagli studi Rai nel corso de “La Domenica Sportiva”Lele Adani commenta così Roma Inter, culminata con la vittoria dei nerazzurri che hanno allungato in classifica sulla Juve.

ROMA INTER – «Venti, venticinque minuti che hanno piegato la Roma autrice di una bella partita. Nel secondo tempo si è vista una netta differenza anche a livello tattico: Barella tra le linee e i quinti che attaccano forte. Una sorta di 3-3-4. E poi la pressione: Roma sempre costretta al rinvio. Con il possesso palla, l’Inter controlla, palla nello spazio e tutti accompagnano. Quando poi parte da dietro, con belle combinazioni, s’involano verso la porta e sono pronti alla ri-aggressione in caso di possesso perso. Quando palleggia, la squadra riesce a far correre i due esterni e a mettere palle-gol. Quando gioca così, arrivo a dire che l’Inter è ingiocabile».

INZAGHI IN DISCUSSIONE – «Dopo lo scudetto di Conte, l’Inter ha visto vincere il Milan e il Napoli, per cui per loro è molto importante vincere questo campionato. Un anno fa, esattamente di questi tempi, Inzaghi era in discussione. Poi è cominciata la fase a eliminazione diretta della Champions e l’Inter ha cambiato, facendo lì il vero salto di qualità. Un salto che ha fatto anche Inzaghi. Se l’Inter è forte e basta, a Roma perde; se è forte e gioca bene, porta a casa la vittoria contro una Roma in salute come ora»

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.