Alcaraz Juve, parla Arias: «E' simile a Vidal, i tifosi si identificheranno in lui»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Alcaraz Juve, parla Arias: «E’ simile a Vidal, i tifosi si identificheranno in lui»

Pubblicato

su

Alcaraz Juve, parla Arias: «E’ simile a Vidal, i tifosi si identificheranno in lui». L’intervista al suo ex compagno di squadra

Arias, portiere del Racing ed ex compagno di squadra di Alcaraz, in un’intervista concessa a Tuttosport ha raccontato retroscena e curiosità sul nuovo centrocampista della Juve.

LE QUALITA’ – «Alcaraz è un giocatore molto dinamico. Ha una indubbia facilità nell’arrivare dalle parti dell’area avversaria e nel creare problemi alle difese. E’ sempre nel vivo dell’azione e, di conseguenza, riesce a essere protagonista nelle situazioni da gol. Credo che con il passare dei giorni e con l’aumentare del numero di sedute di lavoro con Allegri e dei minuti che collezionerà in partita il suo processo di maturazione crescerà esponenzialmente fino a farlo diventare un giocatore fondamentale per la Juventus. Senza dubbio ha tutte le caratteristiche per essere un giocatore in cui il tifoso juventino possa identificarsi. Una volta adattato sarà un giocatore di grande importanza per la qualità, il gioco e la dedizione che metterà in ogni partita»

IL CARATTERE – «In spogliatoio non è mai stato un casinista, un personaggio. E’ umile a livello di carattere e non parla molto: preferisce i fatti. E’ però dotato di una personalità forte che ha adattato al suo tipo di gioco. Questa è stata una delle variabili decisivi alla sua esplosione nel Racing e nel futbol argentino»

PARAGONE CON VIDAL – «Vidal ha lasciato un segno molto grande nella Juventus, è stato protagonista di moltissimi trionfi della storia recente del club più vincente d’Italia. Effettivamente Arturo e Charly hanno uno stile di gioco che è assimilabile. Sarebbe bello se Carlos potesse eesere importante quanto lo è stato Vidal. Sarebbe meraviglioso se si confermasse crack anche in Serie A. Io non nutro il benché minimo dubbio: ha tutte le carte per riuscirci».

IDOLO RONALDO – «E’ bello che Carlos che guardi e si ispiri a CR7. Il portoghese è sinonimo di professionalità all’ennesima potenza e di gioco brillante che sarebbero un percorso importante per la carriera di Alcaraz».

JUVE NEL DESTINO – «Credo che la Juventus fosse nel destino di Charly. Nle Predio Tita Mattiussi si parlava e molto del fatto che fosse un crack anche con il joypad in mano. Vinceva alla Playstation e sceglieva la Juventus spessissimo. Potersi ritrovare su Fifa con quei colori addosso deve essere per lui una sensazione impagabile».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.