Lopez (agente Alcaraz): «Carlos ha la garra di Davids, Allegri lo aiuterà. E lo voleva l'Inter»
Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Lopez (agente Alcaraz): «Carlos ha la garra di Davids, Allegri lo aiuterà. E lo voleva l’Inter»

Pubblicato

su

Lopez (agente Alcaraz): «Carlos ha la garra di Davids, Allegri lo aiuterà. E lo voleva l’Inter». L’intervista sul giovane centrocampista

Sebastian Lopez, agente di Alcaraz, in un’intervista a Tuttosport ha raccontato tutti i dettagli e i retroscena del trasferimento del giovane centrocampista argentino alla Juve.

COME E’ NATO L’AFFARE – «Tutto è nato negli ultimi tre giorni del calciomercato, quando la Juve ha visto una possibilità in Charly che intanto però orbitava nei radar di altri club della Premier League».

LA REAZIONE DI ALCARAZ ALLA NOTIZIA – «Non ha avuto la minima esitazione. Sa perfettamente che si tratta di una grande opportunità per lui, qualcosa di ricercato con voglia e determinazione».

LA FORMULA DEL COLPO – «L’operazione del prestito con diritto di riscatto permetterà a Carlos di sviluppare le sue qualità e di aiutare la squadra. Poi a luglio si vedrà».

COSA FARA’ PER RESTARE – «Si allenerà al 100% delle sue capacità. Con qualità, sforzandosi al massimo, con l’aspirazione di voler arrivare lontano, la fame di vittoria, la voglia di aiutare gli altri calciatori a conquistare nuovi titoli per la Juventus».

LA MAGLIA 26 COME DAVIDS? – «No, in realtà no. Già nel Racing aveva usato questo numero. E anche nella prima parte della sua avventura inglese aveva scelto il 26. Gli piaceva anche il numero 22, anche questo usato pure in Argentina, ma alla fine il 26 era libero e si è optato per questa scelta. Quindi Davids non c’entra in questo caso».

LE CARATTERISTICHE – «Lui è un centrocampista box to box che può giocare anche falso nueve, Ha dedizione e qualità, una mentalità molto forte: è un calciatore molto offensivo».

IL PARAGONE CON DAVIDS – «No, proprio perché hanno caratteristiche differenti. Ma Alcaraz con Davids ha una cosa in comune. La garra».

COSA PENSA ALLEGRI DI LUI – «Un allenatore dalla grande carriera, senza dubbio il mister sarà un aiuto straordinario nello sviluppo di Carlos».

QUANDO SARA’ TITOLARE – «Allegri ovviamente deciderà quando sarà il momento opportuno per chiamare in causa Carlos. Alcaraz arriva a Torino con un buon ritmo di gioco, essendo stato titolare nell’ultima partita disputata col Southampton».

LO VOLEVA L’INTER – «C’era stato un interessamento da parte dei nerazzurri (quando era al Racing ndr), senza però avanzare di più. Successivamente siamo sbarcati in Premier League».

ALCARAZ E INTER JUVE – «Un grande classico, Calros non vede l’ora, ha la speranza di esserci, sarebbe bellissimo se avesse già la possibilità di scendere in campo contro i nerazzurri».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.