Alice Berti: «L’esordio con la Juve è inspiegabile. Mi tremavano le gambe»

© foto www.imagephotoagency.it

Alice Berti, giocatrice della Juventus Women quest’anno aggregata in prima squadra, parla dell’esordio contro l’Hellas Verona

La giovane attaccante bianconera Alice Berti ha parlato, a Juventus TV, del suo esordio in prima squadra contro l’Hellas Verona.

ESORDIO«Esordire con la maglia della prima squadra è stato inspiegabile, ho provato emozioni indescrivibili. A 16 anni, appena tornata dall’infortunio, neanche mi aspettavo di essere in tribuna. Quando Guarino mi ha detto “scaldati”, hanno iniziato a tremarmi le gambe. Sono entrata ed è andato tutto abbastanza bene».

PRIMA SQUADRA «Allenarsi in prima squadra è un’opportunità che non bisogna sprecare. Nessun giovane ce l’ha in Italia, bisogna sfruttarla al meglio, sentire le compagne e il coach. Cerco di sfruttare i loro consigli al meglio. In quest’anno e mezzo alla Juve ho ricevuto tanto, sono arrivata qui che ero un po’ “sbandata” e mi ha dato disciplina. Dal punto di vista calcistico penso di essere migliorata abbastanza e di aver fatto un percorso importante. Mi hanno accolta bene, ora parlo anche un po’ di più con le altre».

Condividi