Allegri Juve, addio a fine stagione? Rumors, possibili destinazioni e chi potrebbe sostituirlo: il punto
Connettiti con noi

News

Allegri Juve, addio a fine stagione? Rumors, possibili destinazioni e chi potrebbe sostituirlo: il punto

Pubblicato

su

Allegri Juve, addio a fine stagione per il tecnico bianconero? I rumors sul futuro si susseguono, così come quelli sui sostituti

Nonostante le parole di Calvo, che ha indicato in Massimiliano Allegri l’uomo adatto per guidare la Juventus in questo attuale momento, continuano a susseguirsi le voci su una possibile separazione dal tecnico al termine di questa stagione. Rumors su un ritorno di fiamma dei club arabi verso il mister livornese, accostato anche a diversi club inglesi (Chelsea e United continuano ad essere lontani dai fasti dei tempi migliori) e addirittura italiani (Roma, Milan e Napoli). Resisterebbe anche la possibilità di un anno sabbatico dopo tre stagioni costellate da qualche alto e tanti, troppi bassi anche a causa delle vicende extra-campo che hanno coinvolto l’ambiente, dal caso plusvalenze agli stop forzati di Pogba e Fagioli. Quello che ci si chiede è, però, chi eventualmente potrebbe prendere il posto lasciato vacante da Max.

I CANDIDATI

CONTE: il primo nome che circola da ormai diverso tempo è il suo. Magari non il primo in lista, vista la volontà palese della dirigenza di non guardare al passato, ma è più che mai evidente come Antonio farebbe carte false pur di tornare e riprendere il lavoro lasciato in sospeso ormai una decina di anni fa.

THIAGO MOTTA E PALLADINO: i profili in rampa di lancio che tutte le big di Serie A seguono. Il Bologna è ormai una splendida realtà per il gioco che propone e i risultati che sta ottenendo, mentre il Monza, dato per spacciato dodici mesi fa, si avvia ad un’altra salvezza tranquilla. I pro, in questo caso, sarebbero l’ingaggio relativamente basso e le ventate di freschezza che porterebbero le loro idee, ma inevitabilmente avrebbero bisogno di tempo per adattarsi ad un livello così alto.

TUDOR: altro nome di un grande ex che circola da ormai diverso tempo. Sembrava il candidato principale la scorsa estate, salvo poi rimanere con il cerino in mano dopo la conferma di Allegri. Libero dal Marsiglia, il croato è ora in cerca di una nuova avventura, ma non è detto che rimanga libero fino a giugno.

DESCHAMPS E ZIDANE: suggestioni più che candidature vere e proprie quelle dei due francesi, amati dal popolo bianconero che un giorno spera di rivederli in panchina. Il primo è concentrato su quell’Europeo da affrontare in Germania la prossima estate, mentre per il secondo si è parlato a più riprese di un possibile ruolo da dirigente al Marsiglia.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.