Connettiti con noi

News

Allegri Juve: giocatori, modulo, calciomercato. Come cambierebbe la squadra

Pubblicato

su

Allegri Juve: giocatori, modulo, calciomercato. Come cambierebbe la squadra con il possibile ritorno in panchina dell’allenatore

Si fanno sempre più insistenti le voci relative ad un possibile ritorno di Massimiliano Allegri alla Juve a fine stagione. L’allenatore toscano raccoglierebbe l’eredità di Andrea Pirlo in caso di separazione a campionato concluso, tornando sulla panchina della Juventus due anni dopo l’ultima volta. Giocatori, modulo, calciomercato: come cambierebbe la squadra con il nuovo insediamento di Max? Ecco i possibili scenari.

Allegri Juve: come cambierebbe la squadra con il suo ritorno

Tre i moduli maggiormente utilizzati da Allegri nel suo quinquennio alla Juventus. Partendo dal 4-3-3, l’allenatore non snaturerebbe il quartetto difensivo proposto anche in questa stagione da Pirlo: i maggiori cambiamenti sarebbero tra centrocampo e attacco. Arthur regista, con Bentancur e Rabiot mezze ali. Il centrocampista uruguaiano, infatti, «non può giocare davanti alla difesa» a detta del tecnico toscano. In attacco, Alvaro Morata come terminale offensivo, fiancheggiato ai suoi lati da due fra Cristiano Ronaldo, Federico Chiesa e Paulo Dybala.

4-2-3-1 altro abito tattico sfoggiato dalla Juventus allegriana. In quel caso, il cambiamento puro avverrebbe dalla cintola in sù: Rabiot-Bentancur-Arthur i tre nomi per due posti davanti alla difesa, mentre nel trittico offensivo alle spalle di Morata possibile spazio a Chiesa, Dybala e Cristiano Ronaldo. Ultima ipotesi il 3-5-2: in quel caso, De Ligt, Chiellini e Bonucci formerebbero il reparto arretrato, con Cuadrado e Alex Sandro (o Chiesa) quinti di centrocampo. Dybala, Ronaldo o Morata nel tandem offensivo.

Potrebbe cambiare la situazione, naturalmente, con il calciomercato estivo, che potrebbe ridisegnare alcuni interpreti della rosa bianconera. A partire dal centrocampo, dove Manuel Locatelli e Nicolò Rovella potrebbero essere due pedine (giovani e di prospettiva) da inserire già a partire dalla prossima stagione. Caccia poi ad un attaccante: in questo caso, da tenere in considerazione i nomi di Moise Kean, Mauro Icardi e Arkadiusz Milik.

Continua a leggere
Advertisement