Juventus Black Juventus White 8-0: triplo Kaio Jorge e bis Vlahovic
Connettiti con noi

Juventus Next Gen

Juventus Black Juventus White 8-0: triplo Kaio Jorge e doppio Vlahovic per la larga vittoria

Pubblicato

su

Allenamento Juve aperto all’Allianz Stadium: tutti gli aggiornamenti del test in famiglia Juventus Black Juventus White

(inviato all’Allianz Stadium) – Alle 18.30 si sono aperte le porte dell’Allianz Stadium per tifosi e media, che oggi hanno assistito da vicino, sulle tribune dello stadio, all’amichevole Juventus Black-Juventus White. 8-0 per la prima squadra nel segno di Kaio Jorge (tripletta), Vlahovic (doppietta), Kean, Milik e Huijsen.


Juventus Black Juventus White 8-0: sintesi e moviola

1′ Fischio d’inizio – Cominciata Juventus Black-Juventus White.

3′ Sbaglia Chiesa – Azione che si sviluppa a sinistra con Cambiaso e Chiesa. L’esterno bianconera cerca il dai e via al limite ma sbaglia l’appoggio.

5′ Tiro Nicolussi Caviglia – Chiesa dentro l’area scarica per Nicolussi Caviglia: sinistro a giro che termina sopra la traversa.

7′ Punizione Muharemovic – Buona opportunità anche per la Juventus White con Muharemovic. Punizione da buona posizione del classe 2003 che scavalca la barriera ma sorvola la traversa.

8′ Occasione Nicolussi Caviglia – Alex Sandro si sgancia in avanti ed entra in area dal versante sinistro. Scarico a rimorchio per Nicolussi che controlla e calcia: botta potente sotto la traversa respinta dal miracolo di Garofani.

10′ Vlahovic tocca male per Locatelli – In profondità il numero 9 protegge il pallone, poi cerca il suggerimento al limite per Locatelli ma sbaglia la misura del passaggio.

13′ Allontana Alex Sandro – Traversone profondo di Turicchia dentro l’area di rigore, bravo Alex Sandro ad anticipare Cerri con un puntuale colpo di testa.

14′ Traversa Miretti – Calcio d’angolo corto: Miretti stoppa, ha lo spazio per prendere la mira e calciare dalla distanza. Pallone che si infrange sulla traversa.

15′ Rigore Juventus Black – Show di Nicolussi Caviglia. Tunnel su Muharemovic, poi numero cercato su Poli ma prima abbattuto alle spalle da Nonge: per l’arbitro è rigore.

16′ Gol Vlahovic – Non sbaglia Dusan dal dischetto, intuisce Garofani alla sua sinistra ma non riesce ad intervenire.

18′ Ancora Turicchia – Traversone, ancora dell’esterno mancino, ma questa volta nessun compagno riesce ad intervenire. Chiude bene col corpo Alex Sandro, non facendo passare Cerri.

21′ Vlahovic anticipato – Serpentina a sinistra di Cambiaso, che cerca poi con un tocco rasoterra Vlahovic. Capisce tutto Poli e anticipa l’attaccante serbo.

22′ Cambiaso giù in area – Leggera trattenuta di Perotti su Cambiaso, ben servito dalla scucchiaiata di Miretti: l’esterno va giù in area, per l’arbitro Scarpa è tutto regolare.

24′ Punizione Hasa – Traiettoria velenosa del numero 10: Pinsoglio esce dai pali e respinge la minaccia con un pugno.

26′ Tiro Miretti – Cambiaso trova un buon corridoio per Miretti: il classe 2003 ci prova direttamente da posizione defilata, col suo destro a giro neutralizzato da Garofani.

28′ Tiro Hasa – Conclusione coraggiosa, dalla lunga distanza, per Hasa. Non trova il bersaglio il centrocampista bianconero.

31′ Punizione Juve – Chiesa scambia con Vlahovic, ma viene atterrato dall’entrata in ritardo di Muharemovic. Punizione da posizione invitante per i bianconeri.

32′ Doppietta Vlahovic – Conclusione forte sotto la barriera, Hasa nella posizione di coccodrillo la devia quel tanto che basta per mandare fuori causa Garofani.

32′ Cambi Juve – Bremer, Chiesa, Locatelli e Weah lasciano posto a Kean, Rugani, Barrenechea e Soulé.

34′ Salva tutto Poli – Kean aveva visto Vlahovic in area e aveva provato a inserirlo con un bel filtrante. Grande chiusura in calcio d’angolo di Poli ad anticipare il serbo.

38′ Gol Kean – Lanciato in profondità, l’attaccante dribbla secco Poli e poi fulmina Garofani con un tiro rasoterra sul primo palo.

39′ Cambio Juve – Torna in campo Kaio Jorge dopo il lungo infortunio che lo ha tenuto ai box dal 25 febbraio 2022. 532 giorni dopo, riecco in campo il brasiliano.

40′ Ancora Kean – Tiro-cross insidioso dell’attaccante, una deviazione di Muharemovic stava per beffare Garofani. Poi bravo a recuperare sulla linea di porta.

FINE PRIMO TEMPO

INIZIA LA RIPRESA

46′ Cambi Juve – Fuori Alex Sandro, Miretti, Cambiaso e De Winter per Gatti, Huijsen, Yildiz e Iling-Junior.

46′ Così in campo la Juventus Next Gen – Daffara, Leo, Riccio, Facundo Gonzalez, Cudrig, Valdesi, Sersanti, Lipari, Rouhi, Da Graca, Mancini.

50′ Gol Kaio Jorge – Torna in campo e torna anche al gol il brasiliano. Tocco morbido di Kean, lui al volo apre l’interno e fulmina Daffara.

52′ Tiro Mancini – Azione personale dell’attaccante classe 2004: si fa tutto il campo, poi libera il tiro dal limite che non esce di molto.

53′ Ancora Mancini – Altra conclusione, questa volta sono i guantoni di Pinsoglio a dirgli di no in presa centrale.

56′ Cambio Juve – Milik prende il posto di Kean.

57′ Colpo di testa Gatti – Corner di Soulé, Gatti svetta altissimo al centro dell’area ma non riesce a trovare la porta. Pallone alto.

60′ Tiro Nicolussi Caviglia – Murata in area la conclusione da parte del centrocampista, che si siede poi a terra lamentando dei crampi.

62′ Tiro Soulé, vola Daffara – Calcio d’angolo profondo a cercare Soulé: stop e tiro a giro col sinistro respinto da un grande intervento di Daffara.

63′ Cambio Juve – Mulazzi prende il posto di Nicolussi Caviglia.

67′ Occasione Kaio Jorge – Si presenta davanti a Daffara, ben lanciato in profondità. Bravo però il portiere della Next Gen a dire di no in opposizione.

69′ Doppietta Kaio Jorge – La doppietta arriva due minuti dopo. Grandissimo gol del brasiliano, che dal limite prende la mira e disegna un destro a giro precisissimo nell’angolino.

71′ Tiro Yildiz – Cerca gloria anche lui, ma questa volta Daffara dice no.

72′ Gol Milik – Anche il polacco si iscrive nel tabellino dei marcatori. Rimpallo al limite che lo favorisce, lui davanti a Daffara calcia di prima intenzione e non sbaglia.

75′ Occasione Kaio Jorge – Ad un passo dalla tripletta Kaio. A tu per tu con Daffara tenta un difficile pallonetto che esce però a lato.

78′ Tripletta Kaio Jorge – Scatenato l’attaccante. Milik lo trova, lui sguscia alle spalle della difesa e in diagonale fulmina Daffara.

82′ Gol Huijsen – Punizione forte di Barrenechea, Daffara respinge male lasciando lì il pallone. Huijsen col tap-in da pochi passi firma l’8-0.

89′ Tiro Sersanti – Botta da fuori del centrocampista della Next Gen, vola Pinsoglio e neutralizza.

FISCHIO FINALE


Migliore in campo: Kaio Jorge PAGELLE


Juventus Black Juventus White 8-0: risultato e tabellino

RETI: 16′ Vlahovic rig., 32′ Vlahovic, 38′ Kean, 50′ Kaio Jorge, 69′ Kaio Jorge, 72′ Milik, 78′ Kaio Jorge, 82′ Huijsen

JUVENTUS BLACK (3-5-2): Pinsoglio; De Winter (46′ Huijsen), Bremer (32′ Rugani), Alex Sandro (46′ Gatti); Weah (32′ Soulé), Nicolussi Caviglia (63′ Mulazzi), Locatelli (32′ Barrenechea), Miretti (46′ Yildiz), Cambiaso (46′ Iling-Junior); Chiesa (32′ Kean) (56′ Milik), Vlahovic (39′ Kaio Jorge). All. Allegri. A disp. Scaglia

JUVENTUS WHITE (3-5-2): Garofani (46′ Daffara); Savona (46′ Leo) (70′ Citi), Poli (46′ Facundo Gonzalez), Muharemovic (46′ Riccio); Perotti (46′ Valdesi), Maressa (46′ Sersanti), Nonge (46′ Cudrig), Hasa (46′ Lipari), Turicchia (46′ Rouhi); Mbangula (46′ Da Graca), Cerri (46′ Mancini). All. Brambilla

ARBITRO: Scarpa di Collegno


Juventus Black Juventus White: il pre-partita

Ore 18.05 – Iniziato il riscaldamento dei giocatori.

Ore 17.45 – Tante assenze quest’oggi per Allegri. Come appreso da Juventusnews24, Pogba e Fagioli sono alle prese con i rispettivi programmi di recupero, Perin ha un problema alla spalla e Rabiot dovrebbe rientrare sabato a Cesena. Tutti gli altri sono in gestione per i carichi di preparazione.

Ore 17.28 – L’ingresso dei giocatori allo Stadium: si torna finalmente a casa.

Ore 17.18 – Anche il pullman della prima squadra è allo Stadium.

Ore 17.12 – Il pullman della Juventus Next Gen è arrivato allo Stadium.

Ore 17.00 – Anche Dusan Vlahovic sarà presente. Volato ieri a Monaco di Baviera per alcuni controlli, il serbo sarà oggi allo Stadium.

Ore 16.40 – La Juve celebra il ritorno all’Allianz Stadium per la prima della nuova stagione.

Ore 16.30 – In avanti, con l’ormai intoccabile Chiesa nel ruolo di seconda punta, dovrebbe esserci Vlahovic.

Ore 16.00 – Sulle due fasce Cambiaso e il neo acquisto Weah, con Nicolussi e Miretti ai lati di Locatelli.

Ore 15.30 – In difesa il trio formato da De Winter, Bremer e Alex Sandro davanti a Pinsoglio. Ancora indisponibile invece Perin.

Ore 15.00 – Anche quest’oggi la Juventus di Allegri dovrebbe schierarsi con il solito modulo 3-5-2 che abbiamo visto anche nella tournée americana.

Ore 14.30 – La Juventus festeggia in famiglia il centenario della prima presidenza della famiglia Agnelli ed, eccezionalmente, ha deciso di spostarsi da Villar Perosa allo Stadium, dove sono attesi circa 24mila tifosi.

Ore 11.45 – Questo il comunicato della Juventus che spiega l’evento odierno: «Ripartiamo insieme. Letteralmente. La stagione 2023/2024 è quella che segna un anniversario importante per la nostra storia: il 24 luglio sarà, infatti, il giorno del centenario della prima presidenza Agnelli, quella di Edoardo, in carica proprio a partire dal 24 luglio 1923. Quel giorno sarà un’occasione da vivere insieme, attraverso i nostri canali digitali, ma non vi sveliamo nulla ora: appuntamento lunedì 24 luglio su sito e social bianconeri! Dal digitale, al fisico: questo avvio di stagione sarà costellato di una serie di attività, pensate per vivere le prime battute della nuova annata fianco a fianco, all’insegna del tifo, delle emozioni e dell’inclusività. Appunto, insieme. Prima data da cerchiare in rosso sul calendario il 9 agosto 2023, giorno in cui le porte dell’Allianz Stadium si apriranno a tutti gratuitamente per assistere a un allenamento della Prima Squadra. Un momento speciale, nella nostra casa, per sentirsi più vicini che mai e darci la carica per il via della nuova stagione; nei prossimi giorni vi spiegheremo nel dettaglio le modalità per accreditarvi. Non si tratterà, come anticipato, di un evento isolato. I tifosi, avranno a disposizione una serie di eventi per respirare questo nuovo inizio: allenamenti aperti, giornate speciali allo Juventus Museum e attività negli Juventus Store, esperienze all’Allianz Stadium, Meet&Greet. Insomma, le occasioni saranno tantissime. Questo periodo speciale culminerà in un grande evento spettacolare in autunno a Torino, punto d’arrivo di un percorso fatto di condivisione rivolto a tutti i tifosi che vorranno partecipare. Ricominciamo vicini, perché il modo migliore di affrontare le sfide che ci aspettano è solo uno: essere insieme. Stronger, together».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.