Arturo Diaconale: «Nella partita di domenica Correa era il vero Ronaldo»

© foto Roma 27/01/2019 - campionato di calcio serie A / Lazio-Juventus / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Cristiano Ronaldo-Bastos

L’opinionista Arturo Diaconale, ha espresso la sua opinione riguardo la partita di domenica sera tra Lazio e Juventus

Il noto giornalista Arturo Diaconale ai microfoni di Lazio Style Channel ha espresso il suo parere sulla partita di domenica sera tra Lazio e Juventus.

UNA SCONFITTA AMARA – «Un pareggio sarebbe stato un buon risultato per la Juventus. La sconfitta per la Lazio era inimmaginabile. E ‘stato una delle migliori prestazioni in campionato della Lazio e c’è grande amarezza per una immeritata sconfitta, anche a causa di una grande dose di sfortuna».

CORREA ERA IL VERO RONALDO – «Ho fatto le mie congratulazioni a Correa – era il vero Ronaldo nella partita. L’argentino ha giocato molto meglio del portoghese, come il resto della squadra capitolina. Secondo l’opinione pubblica, saremmo stati strapazzati dalla Juventus, invece, è successo il contrario per 70 minuti».

MOLTI DUBBI «Il pareggio è arrivato dopo un episodio piuttosto sfortunato e il gol del vantaggio bianconero è stato raggiunto grazie a un rigore che in altre circostanze non sarebbe stato fischiato e che avrebbe potuto essere evitato. Cambia le posizioni dei due club, una decisione simile non sarebbe stata presa. Spesso la pressione psicologica in alcune circostanze gioca a scapito della Lazio».