Connettiti con noi

News

Atalanta Juve: le tre cose che non hai notato

Pubblicato

su

Atalanta Juve: le tre cose che non hai notato della finale di Coppa Italia. Gli episodi curiosi sfuggiti all’attenzione dei più

Atalanta-Juve: le tre cose che non hai notato. Oltre la il secondo trofeo stagionale, oltre l’ottima prestazione, oltre i guizzi di Chiesa e Kulusevski. Tre episodi sfuggiti all’attenzione dei più.

1. Bonucci a Romero: «Non fare il fenomeno!»

Un intervento molto deciso su Chiesa del difensore argentino, a inizio partita. Dalla panchina arriva l’urlaccio di Bonucci: «Romero, non fare il fenomeno!». I due per qualche giorno hanno condiviso gli ambienti della Continassa, c’è una certa confidenza

2. Abbraccio Dybala-Pirlo, bello e spontaneo

Pirlo sta per mandare in campo Dybala al posto di Chiesa, Chiesa fa gol. L’argentino e il tecnico si abbracciano in una maniera meravigliosamente spontanea

3. Coro nello spogliatoio: «Rinnovatelo! Rinnovatelo!»

Clima chiaramente molto festoso nello spogliatoio dopo la partita. «Rinnovatelo! Rinnovatelo», è uno dei cori che si alza tra i giocatori bianconeri. Ma il riferimento non è a Gigi Buffon, giunto ormai a conclusione della sua avventura i bianconero, ma a Carlo Pinsoglio che spera ancora di proseguire il proprio percorso alla Juve