Aulas: «Juve e City eliminate? Lione contro le ingiustizie»

© foto Twitter - Lione

Aulas: «Juve e City eliminate? Lione contro le ingiustizie». Le dichiarazioni del presidente del club transalpino dopo la vittoria col City

Jean-Michel Aulas, presidente del Lione, parla a RMC Sport dopo la vittoria del Lione su Manchester City.

«È magnifico. Abbiamo un gruppo che deve riorganizzarsi e trascendere se stesso. Ci mancava il lato trascendente. Questa competizione è arrivata al momento giusto. Sono molto felice stasera. È bello aver potuto dare seguito alla qualificazione contro la Juventus, una delle favorite, contro il Manchester City. Sappiamo che sono squadre fantastiche e che, normalmente, sarebbero passate. È un risultato ma forse anche una sorta di risonanza con tutto ciò che abbiamo passato negli ultimi mesi. Abbiamo l’impressione che i giocatori abbiano colto al volo questa ingiustizia che ci ha inchiodati al settimo posto in Ligue 1, a dieci partite dalla fine, estromettendoci dalle coppe. Ma questa semifinale mette OL al suo posto. Garcia? Penso che sappia fare bene il suo lavoro. Era stato scelto per raddrizzare OL. È l’evoluzione verso ciò che volevamo, non è una vendetta. Juninho è stato in grado di supportarlo nei momenti difficili. Per me è una conferma, merita riconoscenza».

Condividi