Avvocato Grassani: «Lasciar partire i giocatori adesso non è produttivo»

douglas costa juve
© foto www.imagephotoagency.it

Mattia Grassani, avvocato del Napoli, ha parlato delle partenze di vari calciatori nel corso dell’emergenza Coronavirus

Mattia Grassani, avvocato del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Punto Nuovo. Ecco le sue parole sull’emergenza Coronavirus.

CORONAVIRUS «Ogni società fa ciò che meglio crede, ma lasciar andare i giocatori oggi, non è produttivo per una ripresa domani. E’ vero che siamo uno dei Paesi più colpiti, ma non siamo gli unici, quindi quando torneranno i giocatori scappati dovranno fare ulteriore quarantena».

SERIE A«Non voglio credere che un presidente di Serie A sia favorevole ad un certo tipo di orientamento per interessi personali. Secondo me si stanno scontrano in una realtà in cui tra le varie ipotesi c’è anche quella di fermarsi qua perché il virus non è possibile da debellare in tempo utili. Ci sono tante opinioni, alcune contraddittorie, ma tutte finalizzate a dialogare e cercare la soluzione migliore».