Barcellona che combini? Liga compromessa- VIDEO

neymar
© foto www.imagephotoagency.it

Malaga fatale: il Barcellona cade 2-0, presenti Messi-Suarez e Neymar, a Torino martedì ci sarà una squadra ferita

Clamoroso al “Cibali”, o meglio a “La Rosaleda Stadium”. A pochi giorni dal big match dello Juventus Stadium, il Barça si busca una botta fortissima. Il Malaga, che già all’andata aveva imposto lo 0-0 al Camp Nou, passa per 2-0. Un risultato comunque tutto da spiegare perchè di attenuanti ce ne sono eccome. Luis Enrique (anche lui) vara un turnover leggero: in panchina Iniesta, che entrerà dal 1′ del secondo tempo, e Pique out per squalifica. Per il resto spazio alla MSN là davanti. Come capita spesso alla prima ripartenza la difesa blaugrana si fa infilare: al 32′ Sandro Ramirez fa 1-0. La manovra del Barcellona è piuttosto lenta, con un Andre Gomes non in gran giornata. Anche se a questo punto l’arbitro ne combina un pò di tutti i colori. Al 65′ viene espulso per doppio giallo Neymar. Era stato ammonito nel primo tempo per una perdita di tempo mentre si legava le scarpe e nella ripresa viene punito per un intervento su Diego Llorente. Metro di giudizio molto severo, ma va detto che il Barça era stato spesso avvantaggiato da espulsioni avversarie negli ultimi tempi.

RIGORE NEGATO- Ancora più clamoroso il rigore negato al 78′ per un evidente fallo su Sergi Roberto. Il Barcellona infatti in 10 contro 11 non smette di giocare, ma a 90′ inoltrato in contropiede (con il solo Mascherano a difendere) si fa infilare per la seconda volta. Da mettersi le mani nei capelli visto che a Madrid il derby era terminato sull’1-1. Ciao ciao Liga, a meno di ribaltoni clamorosi. La Juve è avvisata: rimane solo più un’obiettivo, quella Coppa dalle grande orecchie che vogliono tutti.

Articolo precedente
sturaroMaran spinge la Juve: «Bianconeri favoriti contro il Barcellona»
Prossimo articolo
Rassegna Bianconera di domenica 9 aprile 2017