Barcellona poker, ma un big salterà la Juve

barcellona
© foto www.imagephotoagency.it

A Granada finisce 4-1 per i catalani in gol Suarez e Neymar, ma si ferma Rafinha: sospetta lesione al menisco

È un Barcellona stellare, ma con i soliti vizi e virtù. Sciupona nella prima frazione di gara, dove Suarez fa il bello e cattivo tempo prima di piazzare, con un delicato pallonetto, il gol del vantaggio. Nella ripresa però, come spesso capita (è bene che la Juve se lo segni), alla prima ripartenza subita i catalani prendono gol. Ci pensa quindi l’ex-Valencia Paco Alcancer a riportare in avanti i suoi. Poi un’altro classico: l’espulsione a favore. Agbo del Granada si becca il secondo giallo e apre la strada alla goleada Barça. Il 4-1 finale è frutto di un’autorete e del sigillo di Neymar (gol numero 100 in  blaugrana)

RAFINHA K.O– La brutta notizia però c’è: si fa male Rafinha, costretto ad uscire per un brutto infortunio al menisco. Il fratello di Thiago Alcanatara (che gioca nel Bayern Monaco) salterà sicuramente il doppio impegno con la Juve. Il brasiliano era uno dei titolari nella scacchiere di Luis Enrique, o come interno di centrocampo o come esterno destro, andando già a segno 6 volte in questa stagione in Liga (6 presenze invece in Champions).

Articolo precedente
allegri juventusAllegri maratoneta: «Un km verso lo Scudetto»
Prossimo articolo
leminaLemina, il ritorno di Mario: top o flop?