Connettiti con noi

Hanno Detto

Biraghi lancia la sfida alla Juve: «Pronti a riscattare l’ingiustizia dell’andata»

Pubblicato

su

Biraghi lancia la sfida alla Juve: «Pronti a riscattare l’ingiustizia dell’andata» ha detto alla vigilia della gara dello Stadium

Biraghi e intervenuto ai microfoni di Tuttosport alla vigilia della sfida tra Juventus e Fiorentina. Di seguito le sue parole.

PARTITA E DEDICHE – «Affrontiamo le partite tutte allo stesso modo e proveremo a fare così anche domani. Nelle ultime due trasferte abbiamo pareggiato con l’Inter e vinto a Napoli, ci dà ancora più fiducia. Andata? Risultato ingiusto, meritavamo di vincere noi quella partita. Faremo di tutto per riscattarci. Possiamo fare l’impresa e abbiamo tantissima voglia di andare in finale. Sarebbe il giusto premio per tifosi, società e presidente e il coronamento di un sogno che aveva anche Astori. Giochiamo anche per lui».

VLAHOVIC – «La Juve non è solo lui. Quello che sta facendo dimostra il giocatore che è che può ancora diventare. Sarà difficile fermarlo, anche se conoscerlo può rivelarsi un vantaggio, però anche lui conosce noi». 

ITALIANO – «Come temperamento, carattere e grinta somiglia ad Antonio Conte, anche se dal punto di vista tecnico-tattico sono all’opposto. Con un allenatore così sei stimolato a dare il massimo. Stiamo acquisendo una nostra identità con il tempo». 

PROGETTO «Ci credo tanto anche da chiudere qui la mia carriera. Potrei rinnovare in bianco e direi alla società di mettere loro le cifre. Finché potrò dare il massimo per maglia e tifosi io ci sarò e non mi tirerò indietro».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.