Connettiti con noi

News

Bologna Juve: le tre cose che non hai notato

Pubblicato

su

Bologna Juve: le tre cose che non hai notato del match del Dall’Ara. Gli episodi curiosi sfuggiti all’attenzione dei più

Bologna-Juve: le tre cose che non hai notato. Oltre la qualificazione in Champions, oltre la grande prestazione di squadra, oltre l’esclusione di Cristiano Ronaldo. Tre episodi sfuggiti all’attenzione dei più.

1. Abbraccio Dybala-Buffon, bello e spontaneo

Dopo il gol dello 0-2, bellissimo e sentito abbraccio tra Gigi Buffon e Paulo Dybala, autore dello spettacolare assist per Morata. Un gesto pieno di significato che ha commosso molti tifosi bianconeri

2. Cuadrado guarda il Napoli sullo smartphone

Prima dal cellulare di uno steward, poi dallo smartphone dell’inviato di DAZN Davide Bernardi. Juan Cuadrado ha vissuto in maniera febbrile i due/tre minuti successivi al triplice fischio: quindi la definitiva esplosione di gioia. «È corso in campo ballando con il mio telefono. Dovevo intervistare Chiellini e gli ho detto: “Va be Juan, portamelo dopo”», ha raccontato il giornalista

3. Il dialogo nello spogliatoio tra Nedved e Cherubini

Sui social si è dibattuto molto della presunta conversazione tra Nedved e Cherubini, immortalata dal selfie post vittoria nello spogliatoio. Si stava già discutendo del futuro di Pirlo e del progetto? In realtà i due sembrano più abbracciarsi e sorridersi a vicenda