Connettiti con noi

Hanno Detto

Boniek, retroscena su Boniperti: «Gli disse “Vieni che ti porto dal dietologo”»

Pubblicato

su

Zibì Boniek, ex giocatore della Juve, ha ricordato Giampiero Boniperti, scomparso all’età di 92 anni. Le parole

Intervistato da Repubblica, Boniek ha voluto ricordare con queste parole e alcuni aneddoti lo storico presidente Giampiero Boniperti, scomparso all’età di 92 anni. Le sue parole.

BONIPERTI – «Veniva il sabato a Villar Perosa e si fermava a mangiare con noi. A tavola iniziava a parlare. Veniva a spronarti, a ricordarti l’importanza di una partita. E aveva un sistema infallibile: ti tirava fuori le cifre dei premi per quell’incontro. “Forza, che questa partita vale tot”, ti diceva, perché all’epoca i premi erano il sessanta per cento della retribuzione, lo stipendio solo il quaranta. Oggi è il novantacinque per cento».

L’ULTIMA VOLTA CHE LO HA VISTO«Non so ma ricordo un episodio simpatico. Una decina di anni fa eravamo ad una premiazione a Londra, incoronavano i migliori giocatori al mondo. Boniperti passava per essere sempre molto nervoso, frenetico. Quel giorno premiavano Platini, allora dopo la cerimonia lui gli andò incontro in questa sala gigantesca e gli disse, davanti a tante persone: “Accidenti Michel, come sei ingrassato. Se vieni in Italia con me ti porto dal mio dietologo”. E Michel gli rispose: “Va bene presidente, ma prima ti porto io dal mio neurologo”. Sorrisero molto entrambi».

GUARDA IL NOSTRO SPECIALE SULL’ADDIO A BONIPERTI