Connettiti con noi

News

Bonucci, pressioni su altri giocatori per conto dell’agente: indaga la Procura FIGC

Pubblicato

su

Bonucci, pressioni su giocatori per conto del suo agente: indaga la Procura FIGC. È arrivata la denuncia dell’Aiacs

È scattata la denuncia da parte dell’Aiacs, Associazione Italiana Agenti Calciatori e Societ, per Alessandro Lucci, procuratore di Leonardo Bonucci. Secondo le accuse l’agente ha utilizzato metodi spregiudicati per accaparrarsi le procure di alcuni giocatori, utilizzando lo stesso Bonucci per far pressione su di essi.

Da Edin Dzeko a Alessandro Florenzi e Daniele De Rossi, da Gaetano Castrovilli a Dejan Kulusevski. Fino all’ultimo acquisto, Gianluca Scamacca. Gli ultimi tre in appena un mese. Secondo l’Aiacs  il procuratore si serviva proprio di Bonucci per mettere in atto «un’attività di disturbo su altri calciatori per indurli a lasciare i loro agenti trasferendo la procura proprio a Lucci (…). Messaggi costanti sui cellulari dei calciatori, promesse di contratti più ricchi e lo sbarco in Nazionale. A questo si aggiungevano i consigli sussurrati da Bonucci ai compagni negli spogliatoi: della Juventus e dell’Italia di Mancini“, scrive il Messaggero.

Il caso è diventato un esposto finito sul tavolo del procuratore federale Giuseppe Chiné per quanto riguarda i comportamenti tenuti da Bonucci e alla Commissione federale agenti sportivi per la condotta di Alessandro Lucci.