Brambilla: «Cinque partite per muovere la classifica per la sosta»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Brambilla: «Cinque partite per muovere la classifica prima della sosta»

Pubblicato

su

Brambilla: «Cinque partite per muovere la classifica prima della sosta». La carica del tecnico della Juventus Next Gen

Vigilia di campionato per la Juventus Next Gen. Sul sito ufficiale del club, Brambilla ha presentato il recupero con la Lucchese.

CESENA «Contro il Cesena abbiamo giocato una buona partita. Sappiamo, però, che contro squadre così, nonostante una buona prestazione, rischi di tornare a casa senza punti. I nostri avversari hanno dimostrato di essere un gruppo forte, con qualità, e i cambi dalla panchina li hanno aiutati a vincere il match. Noi abbiamo retto i ritmi per un’ora, costruendo anche l’occasione più importante della prima frazione, poi nella seconda parte della ripresa sono cresciuti molto e sono riusciti a trovare la rete che gli ha permesso di vincere la partita. La prestazione, però, c’è stata ed è un segnale incoraggiante».

LUCCHESE «Non ci sono difficoltà minori o maggiori nell’affrontare la Lucchese dopo pochi giorni dal precedente confronto in Coppa Italia. Noi conosciamo le squadre che andiamo a sfidare – e come noi anche loro – anche se non ci abbiamo giocato contro qualche settimana prima. Ormai c’è uno studio meticoloso sulle gare da parte di tutti. Sicuramente in vista della trasferta di Lucca dovremo avere uno spirito di rivalsa importante perchè in Coppa Italia avremmo potuto passare il turno, di conseguenza dovremo avere motivazioni supplementari per vincere questa partita».

COME STA LA SQUADRA «Il gruppo sta bene ed è in fiducia nonostante manchino un po’ i risultati. I ragazzi si allenano bene in settimana e noi stiamo ottenendo risposte importanti da parte di tutti. È chiaro, però, che dobbiamo dare seguito a queste sensazioni positive con i risultati ed è proprio in questa direzione che stiamo lavorando. Prima della sosta natalizia ci attendono cinque partite di campionato e due di queste saranno i recuperi contro la Lucchese, appunto, e la Virtus Entella e dovremo giocare cinque partite vere per muovere la classifica».

IOCOLANO «Siamo contenti che Simone (Iocolano, ndr) sia tornato con noi, a vivere il gruppo anche e soprattutto nel giorno della partita. Sta proseguendo il suo percorso di recupero e sono ormai due settimane che si allena in gruppo, di conseguenza in questa fase ha soltanto bisogno di continuare a lavorare per trovare la giusta condizione. Averlo con noi, anche se non ancora al 100%, è importante. La sua esperienza e la sua personalità sono utili per lo spogliatoio, soprattutto per i ragazzi più giovani. Di fatto è un grande acquisto per tutti noi e lo aspettiamo quanto prima in campo. Prima di quello di Iocolano, c’è stato il recupero di Diego (Stramaccioni, ndr). Anche lui è stato fermo a lungo ed è stato bello rivederlo in campo in Coppa Italia contro la Lucchese. Tutti noi lo stimiamo molto, a livello umano e professionale. In campo porterà le sue qualità e sarà utile il suo contributo da qui in avanti».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.