Bremer: «Ho imparato molto da Allegri, farà bene. Thiago Motta...»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Bremer: «Ho imparato molto da Allegri, avrà ancora successo. Futuro? Dopo la Coppa America farò questo. E Thiago Motta…»

Pubblicato

su

Bremer: «Ho imparato molto da Allegri, avrà ancora successo. Futuro? Dopo la Coppa America farò questo. E Thiago Motta…». L’intervista

Bremer, difensore della Juve impegnato col Brasile in Coppa America, ha rilasciato un’intervista ad As.

LE SUE STAGIONI ALLA JUVE – «Il tema dei punti di penalizzazione era nella stagione 2022/23 e ci ha lasciato molto tristi, ma sono cose su cui non potevamo fare nulla. In Serie A abbiamo iniziato molto bene, ma da gennaio e fino alla fine della Lega abbiamo lasciato alcuni punti lungo la strada e non siamo stati in grado di lottare per il titolo fino alla fine. Ma a mio parere il saldo è stato positivo. La cosa buona è che siamo riusciti a vincere la Coppa, un torneo molto tradizionale e importante. Noi meritavamo una gioia perché abbiamo lavorato molto bene».

ADDIO DI ALLEGRI – «E’ complicato, ma così è il calcio. Gli auguro tutta la fortuna del mondo nella sequenza della sua carriera. Sono sicuro che continuerà ad avere successo ovunque vada perché è una persona molto professionale e appassionata del suo lavoro e della competizione. Ho imparato molto da lui».

IN COSA E’ MIGLIORATO ALLA JUVE – «Prima di arrivare al club sono rimasto quattro anni a Torino e mi sono evoluto molto come giocatore e come persona. Sono maturato molto. Quando ho firmato per la Juventus avevo già una buona conoscenza del campionato e anche del paese. Ero già riuscito a vincere il premio ai migliori giocatori di calcio quando giocavo a Torino e ho continuato a dimostrare il mio livello con il mio lavoro nel nuovo club. A poco a poco stiamo aiutando la Juventus a tornare protagonista e a lottare per grandi cose. Spero vivamente che la prossima stagione sarà di grande gioia per tutti noi, giocatori e tifosi».

THIAGO MOTTA NUOVO ALLENATORE – «Thiago Motta sarà ben accolto da tutto lo spogliatoio. È un professionista che ha fatto un ottimo lavoro e penso che sia stata un’ottima scelta del club. Per quanto mi riguarda, farò del mio meglio per aiutarlo ad adattarsi il più presto possibile».

VETERANO DEL BRASILE – «Il Brasile attraversa una transizione importante. C’è stato un cambiamento nello staff tecnico e sono rimasti pochi giocatori che hanno disputato l’ultimo mondiale. Quello che devo fare è cercare di aiutare coloro che stanno arrivando e passare un po’ della mia esperienza professionale. È ancora troppo presto per fare una valutazione del lavoro perché Dorival e il suo staff tecnico hanno appena iniziato il progetto. Ma credo che siamo sulla strada giusta».

VINICIUS E RODRYGO – «Vinicius ha fatto una stagione incredibile e ha tutte le possibilità di vincere il Pallone d’Oro. Rodrygo è un giocatore spettacolare, completo. Noi abbiamo la fortuna e il privilegio di poter contare su due grandissimi giocatori e dobbiamo fare in modo che entrambi e tutti gli altri possano esibirsi nel miglior modo possibile affinché la squadra possa giocare insieme. Speriamo che tutto vada bene e possiamo fare una Coppa America positiva».

FUTURO – «Sono molto concentrato sulla Copa America e lascio la questione ai miei agenti. Certo, ho letto alcune cose e sono felice di sapere quali club con così tanta storia potrebbero seguirmi, ma la verità è che ne parlerò con i miei agenti dopo la Coppa America».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.