Connettiti con noi

Hanno Detto

Cabrini sentenzia: «Juve sulle montagne russe»

Pubblicato

su

Le dichiarazioni di Antonio Cabrini sul momento difficile della Juve e di Andrea Pirlo dopo la sconfitta contro il Benevento

La Juventus va ko con il Benevento in casa, con lo scudetto che si allontana quasi irrimediabilmente per la compagine allenata da Andrea Pirlo. Sul momento complicato di Ronaldo e compagni si è soffermato Antonio Cabrini intervenendo a ‘Tutti Pazzi per la Juve’ sul canale Twitch bianconero.

«Difficile parlare del periodo che la Juve sta affrontando in questo momento, è come sulle montagne russe. Io parlo sempre di un’annata anomala per le problematiche del Coronavirus nel mondo del calcio. Questo danneggia anche la condizione mentale dell’atleta che entra in campo. Non è accettabile che si passi da grandi prestazioni a gare come quella col Benevento. Un anno di transizione. Dai risultati visti, tutti possono battere chiunque, risultati anomali con gli stadi vuoti: certe squadre anche meno forti possono dare filo da torcere. La Juve probabilmente non si è calata in questo contesto particolare».

Cabrini prosegue: «Mancanza di tranquillità? Penso che sia una condizione di prendere coscienza del tipo di partite che vai a fare, un po’ di leggerezza mentale dovuta al fatto che non hai 40mila persone attorno. E pensi di poter segnare comunque. Nella mentalità di un avversario c’è la certezza di poterla giocare alla grande contro la Juve anche per la mancanza di pubblico».