Calciomercato Juve, non solo Koopmeiners, TUTTI gli obiettivi di Giuntoli per l’estate
Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Calciomercato Juve, non solo Koopmeiners, TUTTI gli obiettivi di Giuntoli per l’estate

Pubblicato

su

Cristiano Giuntoli è già proiettato al mercato di giugno e a rinforzare la Juventus in vista della stagione 2024/2025

Il mercato di gennaio si è appena concluso ma la Juve lavora già da mesi alla prossima sessione estiva, per rinforzare la rosa in vista della prossima Champions con profili di livello. Giovani, giocatori d’esperienza e occasioni con una serie di valutazioni su tutti i reparti per Cristiano Giuntoli, ma con particolare attenzione al centrocampo. Tornerà Fagioli, mentre Pogba è destinato all’addio, rimane l’incognita Rabiot in scadenza a giugno, e il suo rinnovo rimane uno snodo cruciale del mercato estivo della Juve. Adrien è uno dei titolarissimi e negli ultimi anni la squadra si è appoggiata su di lui soprattutto in fase di costruzione del gioco, non sarà semplice sostituirlo con un profilo della stessa qualità ed esperienza. La sensazione è che il francese possa sciogliere le riserve solo nel mese di giugno esattamente come è successo l’anno scorso, ma indipendentemente dal discorso legato a Rabiot la Juve si sta muovendo per provare a mettere a segno un grande colpo in mezzo al campo.
 
Il sogno di Cristiano Giuntoli e Max Allegri è Teun Koopmeiners. La Juve potrebbe provare fin da subito a bussare alla porta dell’Atalanta per imbastire una trattativa per l’olandese. I nerazzurri valutano  Koopmeiners poco più di 40 milioni e dunque la Juve dovrà alzare il tiro se vorrà convincere la Dea a cedere il suo gioiello. Servirà un investimento importante per accontentare l’Atalanta, ma la Juve potrebbe anche decidere di inserire qualche giovane nella trattativa e monetizzare con qualche cessione di livello, per arrivare all’olandese perfetto nei meccanismi di Allegri con Locatelli e Rabiot, o McKennie. L’alternativa è Samardzic, ma la priorità dei bianconeri rimane Koopmeiners
 
La Juve, però, lavora anche su altri fronti e una delle piste da seguire porta a Felipe Anderson. Il brasiliano sembra essere un ghiotta opportunità di mercato visto che non sembra intenzionato a rinnovare e potrebbe lasciare la Lazio a paramento zero. La Juve è già in pressing su Felipe Anderson da mesi e le parti lavorano per trovare un’intesa sull’ingaggio. Il brasiliano andrebbe a rinforzare la batteria degli esterni e sarebbe un’alternativa di grande tecnica ed esperienza. Le sue qualità sono ideali per alzare il livello tecnico, anche in campo internazionale. La Juve è il brasiliano avranno presto altri contatti alla ricerca di un’intesa e anche in questo caso si proverà ad anticipare i tempi per bruciare la concorrenza.
 
Infine, Cristiano Giuntoli dopo Djalò pensa anche a un rinforzo in difesa. Il nome nel mirino della Juve è quello di Riccardo Calafiori. Il ragazzo sta facendo benissimo a Bologna e sotto la gestione di Thiago Motta è cresciuto a dismisura. Anche in questo caso i bianconeri puntano ad arrivare prima di tutti. Calafiori è nato come esterno di difesa, ma quest’anno si è accentrato, un suo eventuale arrivo impreziosirebbe la difesa e consentirebbe alla Juve di avere maggiori alternative. Giuntoli si è già mosso a gennaio prendendo Tiago Djalò in scadenza a giugno dal Lille; il portoghese, però, è reduce da un brutto infortunio al ginocchio e questi mesi gli serviranno soprattutto per tornare al top in vista della stagione 2024/2025. La Juve è già proiettata al futuro per pianificare un mercato importante ma come sempre con un occhio attento al bilancio per rispettare le strategie societarie, dopo il freno posto negli ultimi mesi dall’indice di liquidità

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.