Connettiti con noi

Esclusive

Calciomercato Juve: tre domande a… Ivan Zazzaroni

Pubblicato

su

Calciomercato Juve: tre domande a… Ivan Zazzaroni. Il direttore del Corriere dello Sport sui movimenti in casa bianconera

Secondo episodio del nuovo format di JuventusNews24.com (tutti i venerdì alle 14.00) dedicato al calciomercato Juve: tre domande sul mercato bianconero a un giornalista di rilievo del panorama nazionale. Questa volta abbiamo scelto Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport.

1. Crede che Cristiano Ronaldo si immagini ancora dentro la Juventus?
«Non sono nella sua testa ma non penso abbia grandi soluzioni. L’unica pista che apparentemente resta percorribile è quella del PSG. Io sono convinto che alla fine Mbappé vada al Real Madrid e non resti col contratto in scadenza, poi può succedere di tutto. Resto dell’idea che per il bene sia di Ronaldo sia della Juventus il divorzio sia la soluzione migliore. Personalmente credo che alla Juve servirebbe una grande punta centrale che non è Morata. Fossi Cherubini prenderei subito uno alla Lewandowski per intenderci».

2. Il calciomercato della Juventus può limitarsi a un centrocampista?
«Se resta Ronaldo in attacco non toccheranno nulla, se invece CR7 parte prenderanno un altro attaccante. Si parla di Gabriel Jesus ma ha un prezzo elevatissimo. Ha lo stesso agente di Allegri e in qualsiasi momento le cose potrebbero cambiare. Il Manchester City non sta riuscendo a prendere Kane, però. Alla pista Icardi credo poco, anche perché guadagna quasi 9 milioni di euro. La priorità di Allegri ora è il centrocampista e Max ha scelto Locatelli, potrebbe diventare il suo Khedira».

3. Il rinnovo di Dybala con la Juventus sarà una storia a lieto fine?
«Credo sia nell’interesse sia di Dybala sia della Juve. Il mercato è cambiato, stiamo vedendo come molti grandi scelgano di andare in scadenza ma in questo caso credo che entrambe le parti vogliano continuare insieme».

Si ringrazia Ivan Zazzaroni per la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista