Ceferin: «Superlega come la mela di Biancaneve»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Ceferin: «Superlega come la mela di Biancaneve»

Pubblicato

su

Ceferin non ha dubbi: «Il calcio è una delle poche cose in cui l’Europa è leader. Non si possono comprare i sogni, il merito sportivo»

Aleksander Ceferin, presidente della Uefa, è tornato ad attaccare la Superlega. Ecco le sue parole riprese da Sportface.

PAROLE «Il calcio è una delle poche cose in cui l’Europa è leader. Dobbiamo essere orgogliosi che il successo si basi sul modello unico, sulla solidarietà, su promozioni e r.etrocessioni  Dobbiamo tutelare questo modello da chi cerca di calpestarlo, si presenta come salvatore del calcio, mentre in realtà gli scava la tomba. Sono predatori. Formano un circolo chiuso. Non sanno nulla della libertà di espressione. L’unità è l’unica cosa che può salvarci, anche nel calcio. Sembra che nell’Unione Europea ci sia una sola legge valida ed è quella del mercato. Non tutti possono comprare il calcio.

Non esiste futuro senza unità un gruppo di individui vuole dividerci parlando di libero mercato per continuare a far crescere il proprio ego, il proprio potere e il proprio denaro. Gli ispiratori della Superlega pianificano il loro desiderio di guadagnare più soldi, capitali, potere. Vogliono sempre di più. La Superlega è come la mela di Biancaneve. Non si possono comprare i sogni, il merito sportivo. Non si può comprare la storia. Noi (la Uefa, ndr) abbiamo 70 anni di storia, ma ce ne sono molti di più».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.