Commisso: «Castrovilli sicuramente resta, Chiesa dipende dall’offerta»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Commisso: «Castrovilli sicuramente resta, Chiesa dipende dall’offerta». Il numero uno della Fiorentina sui due pezzi pregiati Viola

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha parlato a Telelombardia della posizione del club sulla ripresa della Serie A e della situazione relativa al futuro di Gaetano Castrovilli e Federico Chiesa.

RIPRESA «E’ importante che il calcio riparta, ma allo stesso tempo è fondamentale la salute. Non siamo a metà tra quelli che vogliono riprendere e quelli che non vogliono, speriamo si possano cominciare gli allenamenti il 4 maggio. La cosa importante è che non si rovini la prossima stagione perché noi pianifichiamo a lungo termine»

FUTURO E MERCATO – «Voglio che la Fiorentina diventi come Milan, Inter e Juve, club in cui i giocatori vogliono restare: è il mio obiettivo. Castrovilli ha un contratto lungo, sicuramente resta; Chiesa l’ho tenuto la scorsa estate, possiamo pure accontentarlo se arriva l’offerta giusta… Ma non se ne è discusso in questi mesi, la situazione di Firenze è cambiata agli occhi di Chiesa e di tutti: vogliamo fare una squadra forte». 

Condividi