Conferenza stampa Mihajlovic: «Juve? Forte, ma non sono imbattibili»

mihajlovic
© foto www.imagephotoagency.it

Sinisa Mihajlovic ha parlato in conferenza stampa pre partita di Bologna Juventus. Le parole del tecnico rossoblù

JUVENTUS – «Noi abbiamo un solo modo di giocare e interpretare la gara, indipendentemente dall’avversario. Sappiamo che incontreremo la squadra più forte d’Italia e una delle più forti in Europa, ma si parte da 0-0 e non sarà una partita facile né per noi né per loro. Abbiamo preparato bene questa gara. La partita di mercoledì ha dimostrato che non è imbattibile. Come società e come giocatori è un esempio per tutti, l’acquisto di Ronaldo non ha fatto altro che rinforzare ancor di più la loro rosa. Ci metteranno in difficoltà ma sappiamo che anche noi possiamo fare lo stesso con loro. Dovremo avere coraggio, fiducia e determinazione»

LA JUVENTUS PER SINISA –«Un avversario da battere da giocatore, da allenatore. È un modello per tutti, è l’unica società a livello europeo. È un esempio da seguire come gestione, come giocatori, come tutti. Con l’arrivo di Ronaldo loro cercheranno di vincere la Champions, hanno fatto un salto di qualità con uno dei due migliori al mondo. Anche a livello di immagine i bianconeri hanno acquisito tanto»

LA SQUADRA – «Non stiamo sfruttando le occasioni da gol che creiamo durante la gara. La squadra sta giocando bene, sono sicuro che riusciremo a migliorare anche questo aspetto. Sansone a Roma ha fatto una grande partita nonostante non sia ancora al 100%. Anche Edera ha giocato bene ma da lui mi aspetto qualcosa in più, deve giocare in maniera più coraggiosa»

INFORTUNATI – «Abbiamo recuperato tutti a parte Palacio, che tornerà in gruppo lunedì e sarà a disposizione per l’Udinese. Lyanco titolare? Vediamo, abbiamo ancora un allenamento poi deciderò. E’ comunque disponibile»