Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Rabiot: «So che posso dare di più, importante vincere» – VIDEO

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Conferenza stampa Rabiot pre Juve Malmoe: le dichiarazioni alla vigilia. Il centrocampista bianconero presenta il match di Champions

La Juventus cerca i tre punti contro il Malmoe per chiudere al meglio il gruppo H di Champions League, provando fino all’ultimo a conquistare il primo posto nella sfida a distanza con il Chelsea impegnato in Russia contro lo Zenit. Adrien Rabiot presenta il match insieme a Massimiliano Allegri nella classica conferenza stampa di vigilia dall’Allianz Stadium. JuventusNews24 segue l’evento in diretta e trascrive tutte le dichiarazioni.


PARTITA – «Dobbiamo vincere, giocando bene. Possiamo ancora prendere il primo posto. Sarà importante vincere questa partita».

RUOLO PREFERITO – «Sono un centrocampista centrale, mi adatto. Preferisco giocare centralmente ma posso anche aiutare la squadra sulla fascia. Devo solo adattarmi a quello che vuole il mister».

POCHI GOL – «Ne ho già parlato col mister- Non ho ancora segnato in questa stagione. Devo anche fare assist per aiutare questa squadra. So che devo fare qualcosa in più. Ne stiamo parlando».

BILANCIO – «Ho fatto delle cose positive, a volte no. Penso di essere cresciuto soprattutto tatticamente qui in Italia. Qui giochiamo in modo diverso da quello che conoscevo in Francia. Ma sono contento e devo continuare a lavorare».

FISCHI COL GENOA – «Non mi fanno male, sono un professionista. Faccio questo lavoro da 10 anni, conosco il calcio. Sono sereno e devo concentrarmi sul campo per dare tutto a questa squadra. Giocando bene cercherò di cambiare anche questo».

CALCIO ITALIANO – «La fase tattica è la cosa più difficile. Lavoriamo molto su questo. Le squadre sono sempre chiuse ed è più difficile trovare lo spazio. Questo è diverso dal campionato francese. Mi trovo bene qui in Italia e devo lavorare su gol e assist».

MALMOE – «All’andata hanno fatto una bella partita. Adesso non so chi giocherà di loro ma hanno giocatori forti. So che hanno vinto il campionato, saranno pronti a giocarsela senza nulla da perdere. Dobbiamo fare bene noi perché sono una buona squadra».

IL VERO RABIOT – «Penso anche io di avere margini, sono ancora giovane e posso migliorare. Devo trovare il modo per migliorare al meglio le capacità che posso ancora dimostrare. So che devo dare di più, sto lavorando per farlo».

SITUAZIONE – «In campionato pensavamo di essere messi meglio. Siamo la Juventus e giochiamo per vincerle tutte. All’inizio non abbiamo fatto bene, ma nelle ultime due sì. Stiamo provando a giocare meglio e abbiamo fatto un passo avanti. Dobbiamo continuare così, ci sono tante partite fino a maggio. Possiamo ancora migliorare».

 

Advertisement

Facebook

Advertisement