Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Renard: «Andata frustrante, ma ora siamo pronte»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Renard: la vigilia di Lione Juventus Women. Le dichiarazioni della coach transalpina

Wendie Renard parla in conferenza stampa alla vigilia di Lione-Juventus Women.

QUALIFICAZIONE – «La qualificazione avviene in due partite, la prima non è andata bene. Ma ci restano 90 minuti per conquistarla e guadagnare quello che non è ancora stato fatto».

PRIMO KO DESTABILIZZANTE – «Dobbiamo essere conquistatrici, ci sono due partite per qualificarci e dimostrare la nostra qualità. Non è destabilizzante, dobbiamo mostrare la nostra qualità».

POSTUMI SCONFITTA DI TORINO – «Nessuno stress, un po’ di frustrazione dopo la sconfitta perché avevamo dominato la prima ora. Ma ho percepito grande concentrazione e determinazione per dimostrare quello che sappiamo fare».

CONCENTRAZIONE – «Montemurro dice che ci è mancata? Si tratta della sua opinione. Ora abbiamo 90 minuti per farcela».

CONCENTRAZIONE – «È la cosa che ha fatto la differenza dell’andata? No, ci viene detto da quando siamo bambine che dobbiamo essere concentrate dall’inizio alla fine. I gol che abbiamo preso non sono dipesi dalla concentrazione».

MENO TIMORE DEL LIONE RISPETTO AL PASSATO – «Il calcio femminile continua ad evolvere. Le squadre che affrontiamo quando giocano contro di noi giocano diversamente. Il Lione domina ormai da 16 anni, sanno che siamo forti. I gruppi cambiano, cambiano gli staff, bisogna smettere di paragonare il passato con il presente».