Coronavirus: l’UEFA vara il piano per ridurre l’impatto economico. Lo scenario

uefa-logo-ottobre-2017
© foto www.imagephotoagency.it

Coronavirus: l’UEFA vara il piano per ridurre l’impatto economico. Lo scenario dopo il comunicato ufficiale

Attraverso il proprio sito ufficiale, l’UEFA ha emesso un comunicato volto a chiarire la situazione dopo l’emergenza Coronavirus. Il mirino si è focalizzato anche su come ridurre al minimo l’impatto economico dei club dopo lo stop di queste settimane.

«La UEFA lavorerà duramente per ridurre al minimo l’impatto sulle sue 55 federazioni affiliate, molte delle quali si basano sui finanziamenti dell’Europeo per attuare fondamentali attività di base e di sviluppo nei rispettivi paesi. Le partite già rinviate verranno riprogrammate e faremo tutti gli sforzi possibili per garantire che gli Europei saranno messi in scena nel 2021 nelle stesse condizioni originariamente previste. Rinviando EURO 2020, abbiamo dato alle competizioni europee per club e ai campionati nazionali in corso le migliori possibilità di essere completate e, quindi, di ridurre al minimo qualsiasi impatto finanziario negativo».